L’Appennino Modenese si prepara ad un altro intenso week-end sugli sci, dopo il successo delle scorse prolungate feste natalizie. Dopo alcune fredde giornate, ora le temperature sono tornate nella media stagionale ed il meteo prevede sole ancora per alcuni giorni. Il freddo è stato utilissimo per tornare a far funzionare gli impianti di innevamento programmato, così da consentire di aumentare le piste aperte sia da discesa sul Cimone e alle Piane di Mocogno che quelle da sci nordico a Piandelagotti, Piane di Mocogno e di recente anche a S.Annapelago. A S.Anna infatti, in attesa del collaudo della rinnovata seggiovia Poggio Scorzatello, la neve programmata ha consentito al locale Sci Club di aprire lo ‘Stadio del Fondo’. Si tratta di una pista nel centro del paese, per complessivi tre chilometri (di cui metà innevati artificialmente), disponibile anche in notturna.