Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mag 2022

"Servizi sociali e archivio, uffici presto al completo"

Sassuolo, quasi ultimato il trasloco dalle vecchie sedi comunali al Diamante. Lucenti: "Stiamo valutando di investire anche su digitalizzazione e fotovoltaico"

31 mag 2022
Il vicesindaco Alessandro Lucenti
Il vicesindaco Alessandro Lucenti
Il vicesindaco Alessandro Lucenti
Il vicesindaco Alessandro Lucenti
Il vicesindaco Alessandro Lucenti
Il vicesindaco Alessandro Lucenti

"Al netto di leggeri ritardi fisiologici ed in un certo senso attesi, vista la complessità dell’operazione, direi che possiamo essere soddisfatti. E anche con il senno di poi, restiamo convinti di avere fatto la scelta giusta". Missione compiuta, sembra dire il vicesindaco Alessandro Lucenti riguardo al trasferimento degli uffici comunali. Il ‘trasloco’ dei Servizi sociali, tuttora in via Rocca, è previsto nelle prossime settimane, e comunque abbondantemente entro l’anno, ed è l’ultimo tassello con il quale l’Amministrazione comunale completerà lo spostamento di buona parte dei suoi uffici decentrati dai ‘Quadrati’ e da via Rocca al Diamante, nuovo quartier generale. Un investimento da 4,6 milioni di euro – finanziato anche da un mutuo a 28 anni stipulato con la Cassa Depositi e Prestiti – per una struttura di quasi 6mila metri quadrati, suddivisi in spazi moderni e funzionali che, dice Lucenti, "in questi primi mesi hanno già dimostrato di essere la soluzione giusta per l’oltre centinaio di addetti attualmente al lavoro nella nuova sede". Altri funzionari raggiungeranno il Diamante con il trasloco dei Servizi sociali, "che necessitano di una progettazione ad hoc, verranno collocati a piano terra e – prosegue Lucenti – verranno dotati di un ingresso indipendente rispetto a quello da cui si accede agli altri uffici: viste la tipologia delle pratiche relative ai Servizi sociali e la complessità dell’utenza, ci è parsa la soluzione migliore".

Restano da sistemare i locali destinati all’archivio ("stiamo valutando se, avvalendoci dei fondi del PNRR relativi alla digitalizzazione, riusciamo a ridurne l’ingombro") e la copertura dell’edificio con pannelli fotovoltaici, "per abbattere ulteriormente i consumi che, tuttavia, sono già estremamente competitivi e non paragonabili, ovviamente, a quelli delle vecchie sedi". Ad oggi, presso il Diamante (o ‘civico 1’, come recita la scritta sopra all’ingresso), sono stati trasferiti Ufficio Cultura, Ufficio tecnico, Ufficio Tributi e Sassuolo Gestioni Patrimoniali.

"Il più – conclude Lucenti – è fatto, e anche la soddisfazione dei tanti addetti spostati dalle sedi vecchie ci conferma di aver adottato la soluzione giusta".

Stefano Fogliani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?