Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Sette liste per il ’Paradisi bis’: "Castelnuovo continui a crescere"

La presentazione ufficiale del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Massimo Paradisi
La presentazione ufficiale del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Massimo Paradisi
La presentazione ufficiale del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Massimo Paradisi

"Vogliamo essere portatori della bella politica, che vuole fare le cose, senza avere la supponenza di avere le soluzioni in tasca". Ieri si è chiusa con questo auspicio, tra gli applausi dei suoi sostenitori, la presentazione ufficiale del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Massimo Paradisi (attuale primo cittadino) e delle liste che lo sostengono. Sette, in particolare, sono le liste che sono convogliate in "Centrosinistra – Paradisi Sindaco": Pd, Articolo Uno, M5S, Italia del Futuro, Psi, Partecipazione Consapevole ed Europa Verde. Insieme al candidato a sindaco Paradisi, sono intervenuti tutti i rappresentanti di queste sette liste, ovvero Roberta Verdelli segretaria del Pd di Castelnuovo, Alessandro Mescoli di Partecipazione Consapevole (che ha indicato in Carmine Ventre il candidato a consigliere comunale), Gianni Balugani di Articolo 1, Davide Nostrini di Italia del Futuro (che ha indicato Aurora Pugliese), Enzo Ionna del M5S, Giovanni Franco Orlando per il Psi (che ha indicato Serena Fabiano) e Antonio Lo Figo di Europa Verde. Complessivamente, la lista della coalizione di centrosinistra è composta da 16 persone, in perfetta parità di genere. Si tratta di Alessandro Tagliati, Rossella Caci, Matteo Ferrari, Riccardo Fallucca, Lauro Fontanesi, Ivana Fraulini, Susi Grementieri, Stefano Solignani, Carmine Ventre, Arianna Welisch, Serena Fabiano, Enzo Ionna, Katia Citro, Aurora Pugliese, Mattia Solieri, Rossella Fogliani.

Nel suo intervento a conclusione della presentazione, il candidato sindaco Paradisi si è posto l’obiettivo di migliorare l’affluenza al voto delle scorse comunali del 2017, quando si recò alle urne solo il 47% degli aventi diritto. "Abbiamo fatto tante iniziative in questi anni – ha detto Paradisi – per riallacciare un rapporto con tutta la comunità". Inoltre, sempre Paradisi ha illustrato lo slogan che seguirà la sua coalizione fino alle urne: "Continuiamo a crescere". E ha fornito i dati di questa crescita: "Più di 200 nuove famiglie, in questi ultimi cinque anni, hanno deciso di insediarsi a Castelnuovo, segno della forte attrattività del nostro Comune. L’investimento di oltre 5 milioni di euro che abbiamo realizzato sulle scuole, non è stata quindi una scelta casuale. Il reddito pro capite, dai 25mila euro in cinque anni fa, è salito oggi a 26mila euro. Il prezzo medio di un appartamento, che nel 2017 era di 1.700 euro il metro quadro, oggi è di 2.000 euro il metro quadro. Tutti segnali positivi, che non devono però farci dimenticare le fragilità e le persone in difficoltà, che sono anche sul nostro territorio. Anzi, questi dati ci stimolano ancora di più a lavorare per ridurre le disuguaglianze".

Marco Pederzoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?