Sghedoni alla guida di Litokol: "Favoriremo lo scambio di idee"

Gian Luca Sghedoni diventa Amministratore Delegato di Litokol, azienda leader nel settore ceramico. Nuovo Consiglio di Amministrazione con Cottafavi e Pecchi. Obiettivo: crescita e innovazione.

Sghedoni alla guida di Litokol: "Favoriremo lo scambio di idee"

Sghedoni alla guida di Litokol: "Favoriremo lo scambio di idee"

Gian Luca Sghedoni è il nuovo Amministratore Delegato di Litokol, azienda di Rubiera tra le realtà di riferimento a livello internazionale per i prodotti dedicati ai professionisti della ceramica con una profonda esperienza nelle soluzioni innovative a base epossidica e poliuretanica per l’edilizia. Oltre 55 anni fanno di Litokol un gruppo internazionale con 8 società, circa 650 dipendenti e un fatturato globale che si attesta intorno ai 100 milioni di euro, la cui assemblea degli azionisti ha deliberato la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione nominando oltre a Sghedoni nelle vesti di AD anche Daniela Cottafavi (Presidente) ed Elisa Pecchi (consigliere). Sassolese, classe 1967, Gian Luca Sghedoni è secondogenito di Romano, fondatore di Kerakoll, e nel 2019 era uscito dall’azienda di famiglia. "Sono entusiasta di unirmi al team di Litokol e ringrazio Daniela per la fiducia.

"Il momento – le dichiarazioni del neo Amministratore Delegato – è favorevole e ci sono le condizioni per fare bene. Vogliamo dare vita a una realtà di successo, favorire lo scambio di idee e competenze, creare un ambiente di lavoro sano, sicuro e stimolante, in cui tutti sono partecipi della crescita aziendale. Abbiamo un grande lavoro davanti a noi, ma questo non ci spaventa, anzi ci incoraggia nella nostra convinzione di un futuro brillante".

Cottafavi, da parte sua conta sull’esperienza di Sghedoni "per lavorare insieme a lui nell’attuare ambiziosi piani di sviluppo. La sua nomina rappresenta un importante passo avanti per la società. Conosco Gian Luca da diversi anni e condividiamo gli stessi valori".

s.f.