"Si costruirà vicino al torrente"

La sezione modenese di Italia Nostra protesta contro la costruzione del centro polivalente comunale nei pressi del torrente Guerro. "Pare – protesta l’associazione – che le disastrose esondazioni di questa tarda primavera non abbiano insegnato il rispetto dovuto ai corsi d’acqua, anche minori. Ora ci si è messo pure il Pnrr, che finanzia a Spilamberto un centro polivalente comunale (inventato per non lasciarsi scappare quella straordinaria imprevista risorsa) voluto nella zona di sponda sinistra del torrente Guerro, dal quale fino ad oggi l’abitato si è tenuto a debita distanza, perché lì opera la tutela paesaggistica imposta per legge. Un gruppo di cittadini si oppone: ragioni condivise da Italia Nostra, che ha creduto di poter fare affidamento sul ruolo della Soprintendenza. Invece il centro si farà con il suo ok. Non rimane che alzare una estrema protesta".