Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
2 ago 2022
sofia silingardi
Cronaca
2 ago 2022

Si gira a Torre Oche. Ed è già caccia alle star

Film su Ferrari, Hollywood è sbarcata nella piccola frazione di Maranello per le riprese all’interno di un casale. "E’ un’emozione"

2 ago 2022
sofia silingardi
Cronaca

di Sofia Silingardi

Ciak, si gira. Torre Oche, frazione di Maranello, è diventata da ieri mattina il set cinematografico del film sul Drake. Camion e roulotte per il trucco, per i costumi, per le scenografie, per lo staff: Hollywood ha occupato un intero campo con tutte le attrezzature necessarie. Tra queste, un camion al cui interno si intravedono bici d’epoca e una roulotte con su scritto ‘Laura Ferrari’, dove probabilmente si prepara la famosissima Penelope Cruz. Ma la vera protagonista di oggi è una splendida automobile d’epoca, una Peugeot verde salvia che si muove per il set, ricreando con un tuffo nel passato l’atmosfera del 1957, anno in cui è ambientato il film.

Lungo via Nirano, la strada che costeggia il set, locali e curiosi vanno alla ricerca di qualche star, attratti dalla straordinarietà della circostanza.

Tra questi, Lanfranco Vivi, classe 1940, si aggira in sella alla sua bicicletta, che riporta il cavallino rampante della Ferrari. "Mio padre conosceva Enzo Ferrari, erano amici, facevano le corse in moto insieme negli anni ’40. Delle volte arrivavano fino a Serramazzoni. Alla sera giocavano insieme a carte: al tempo non avrei mai immaginato che gli avrebbero dedicato un film. Ma Ferrari è stato un grande uomo, ho lavorato per lui 35 anni. Ho iniziato a 19 anni, facevo le sale prove, mi occupavo delle prove dei motori".

Pierluigi Montanari abita con sua madre proprio di fronte a dove si sono accampati i camion, il campo adibito a parcheggio per lo staff è di sua proprietà. "E’ un periodo di non normalità rispetto al solito. C’è del movimento, persone che non si sono mai viste e magari non si vedranno mai più". Il set, per lui e sua madre, non ha creato problemi, "per me non è cambiato niente. Ho fatto i miei giri quotidiani come ogni giorno, senza vedere nessuno di famoso".

"Sono stati molto rispettosi e cortesi, ci hanno avvisato con anticipo che si sarebbero fermati qui. – aggiunge la madre, Maria Boschetti – Da bambina vivevo lassù a fianco della villa in cui stanno girando il film, che è della famiglia Bisbini".

Il fascino del cinema e i grandi nomi del cast hanno attirato anche i giovani della zona.

Federica Lombardi è arrivata con la sorella Giorgia. "Siamo di Nirano, abitiamo qui in fondo alla strada. Abbiamo appreso del set una settimana fa e siamo venute a dare un’occhiata. Siamo molto felici, speriamo, girando, di incontrare qualcuno, ma sarà difficile". Il fatto che il film sia girato in parte a casa loro è motivo d’orgoglio, "per noi che siamo cresciute qui è un’emozione. Ci chiedevamo anche quali scene potessero girare proprio a Nirano. Ma al momento stanno girando all’interno della villa". Infatti, è proprio all’interno di una villa antica, poco più avanti lungo la strada, che nel pomeriggio sono state girate alcune scene, con il protagonista Adam Driver, interprete del drake. Lisa Ferrari e Laura Palmieri, di Spezzano, sono venute sperando di vederlo. "Ci piacerebbe riuscire a vedere qualcuno di famoso, soprattutto Adam. Stavamo passeggiando e abbiamo voluto passare di qua".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?