UN grave incidente domestico si è verificato ieri mattina verso le 11 a San Cesario, nella zona residenziale di via 11 settembre 2001. Una donna di 72 anni, R. B., è rimasta ferita in modo grave, ustionata da una fiammata che l’ha travolta mentre stava pulendo un soprammobile con la trielina in cucina. Si tratta di un potente smacchiatore e sgrassatore, ma anche di una sostanza altamente...

UN grave incidente domestico si è verificato ieri mattina verso le 11 a San Cesario, nella zona residenziale di via 11 settembre 2001. Una donna di 72 anni, R. B., è rimasta ferita in modo grave, ustionata da una fiammata che l’ha travolta mentre stava pulendo un soprammobile con la trielina in cucina. Si tratta di un potente smacchiatore e sgrassatore, ma anche di una sostanza altamente infiammabile.

La donna aveva vicino a sè la bottiglia dalla quale uscivano esalazioni, una specie di vapore che ha preso fuoco una volta entrato in contatto con le fiamme del fornello acceso per la preparazione del pranzo domenicale. La fiammata ha colpito la donna al volto e agli arti, ustionandola. Anche gli arredi della cucina sono rimasti danneggiati. Subito è partito l’allarme al 118 che è arrivato a casa della donna con ambulanza e automedica: una volta valutate le ustioni, è stato deciso il ricovero al centro ustionati di Parma, specializzato appunto nel trattare questo tipo di ferite.

E’ QUINDI stato fatto atterrare l’elisoccorso partito da Pavullo che ha trasferito l’anziana aParma. La donna npn è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Modena che hanno domato il principio di incendio e messo in sicurezza la cucina.

La trielina va usata con molta attenzione dato che è una sostanza tossica e quando si utilizza - consigliano gli esperti - va sempre fatto all’aperto oppure, se non è possibile, vanno aperte completamente le finestre. Va inoltre maneggiata e usata con estrema cura proteggendole mani indossando i guanti, possibilmente proteggendo gli occhi, magari indossando gli occhiali di plastica da imbianchino e anche indossando una tuta protettiva o abiti da lavoro. Tutte precauzioni che la maggior parte delle persone non prende.

LA SOSTANZA va inoltre tenuta lontana da fonti di calore. In questo caso è stata proprio la vicinanza al fornello accesso, e quindi a una fiamma, a innescare il piccolo incendio che ha ferito la donna.

val. b.