Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 mag 2022

"Sicurezza, aumenteremo i controlli di notte"

Riunione in prefettura per analizzare l’emergenza: "Più passaggi in centro storico. Stranieri, vigilieremo sugli scontri tra gruppi etnici"

13 mag 2022
Il prefetto Alessandra Camporota
Il prefetto Alessandra Camporota
Il prefetto Alessandra Camporota
Il prefetto Alessandra Camporota
Il prefetto Alessandra Camporota
Il prefetto Alessandra Camporota

Un focus sulla situazione sicurezza a Carpi è stato al centro della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta ieri mattina dal Prefetto Alessandra Camporota, e alla quale ha partecipato anche il sindaco Alberto Bellelli. Nello specifico, come informa la Prefettura, è stato rilevato "come nel territorio di Carpi risulti una sinergica collaborazione tre le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale. Nel corso dei primi mesi di quest’anno, infatti, sono aumentati gli arresti e le denunce, grazie anche all’aumento delle pattuglie messe in campo dalle Forze dell’Ordine". Inoltre, sono state concordate alcune iniziative di potenziamento dei controlli, anche nelle ore serali e notturne, soprattutto nel centro storico, dove più frequentemente si verificano fenomeni di aggregazioni giovanili. Sono stati, poi, analizzati i recenti episodi di illegalità compiuti da gruppi di stranieri, provenienti in massima parte da altre località, che si sono verificati a Carpi e che hanno suscitato preoccupazione nella comunità e per i quali sono in corso approfondite indagini di polizia giudiziaria.

"L’elevato numero di presenze straniere rende opportuno sviluppare iniziative che favoriscano la coesione sociale al fine di prevenire fenomeni di scontri tra le diverse etnie. In tal senso, sono state già avviate positive interlocuzioni con le associazioni di stranieri presenti sul territorio. Inoltre, sono state programmate congiunte iniziative di controllo, anche di tipo amministrativo, che possano contrastare l’afflusso di cittadini stranieri irregolari". Da parte sua, Bellelli ha sottolineato la positiva esperienza del Controllo di Vicinato quale presidio di sicurezza sul territorio e ha preannunciato il potenziamento del sistema di videosorveglianza nelle zone maggiormente critiche del territorio comunale. Infine, in previsione dell’avvio delle iniziative legate ai finanziamenti del PNRR, sono state poste le basi per una fattiva collaborazione tra le Istituzioni in tema di prevenzione delle possibili infiltrazioni da parte della criminalità organizzata. Al termine dell’incontro, che rientra in un programma di riunioni periodiche su tutto il territorio provinciale, fa seguito a quello svolto lo scorso novembre presso la sede dell’Unione dei Comuni Terre d’Argine, sia il Prefetto che il Presidente della Provincia hanno congiuntamente ringraziato le Forze dell’Ordine per l’impegno e la professionalità che hanno dimostrato anche in occasione di recenti fatti di cronaca che hanno interessato il territorio, sottolineando la positiva e costante collaborazione fra le Forze di polizia statali e municipali.

Maria Silvia Cabri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?