ESATTAMENTE un mese dopo la manifestazione ideata e organizzata da Modenamoremio sono stati premiati i vincitori della diciassettesima edizione di Stuzzicagente. Erano presenti gli assessori Ludovica Carla Ferrari e Andrea Bosi, il presidente di Modenamoremio Marco Gozzoli e il direttore Maria Carafoli. I tre locali più votati dal pubblico e premiati dalle autorità sono stati: PizzALTaglio, con il suo trancio di pizza con pancetta di...

ESATTAMENTE un mese dopo la manifestazione ideata e organizzata da Modenamoremio sono stati premiati i vincitori della diciassettesima edizione di Stuzzicagente. Erano presenti gli assessori Ludovica Carla Ferrari e Andrea Bosi, il presidente di Modenamoremio Marco Gozzoli e il direttore Maria Carafoli.

I tre locali più votati dal pubblico e premiati dalle autorità sono stati: PizzALTaglio, con il suo trancio di pizza con pancetta di Zibello, mozzarella fior di latte e aceto balsamico; Archer, con la sua degustazione di Rosè de Noir - Chiarli e Mozzabella, con la pizza a scelta farcita con pomodoro biologico, burrata e pomodorini gialli rossi oppure farcita con passata di pomodoro, melanzane fritte e Parmigiano Reggiano 30 mesi. Sono loro rispettivamente i vincitori decretati dalla giuria popolare del menu Tradizionale, Street Food e Viaggio nel Mondo. Questi tre piatti sono stati i preferiti tra i ventisette locali partecipanti tra cui ristoranti, bar, pasticcerie, gelaterie e pizzerie che hanno dato vita, domenica 26 maggio, alla diciassettesima edizione di Stuzzicagente.

Ma non è finita qui. Come per la scorsa edizione, nel format della manifestazione abbiamo inserito anche un graditissimo premio consegnato direttamente dai prestigiosi componenti della giuria di qualita’. Laura Galli Morandi, rezdora e titolare Hosteria Giusti, ha premiato due locali parimerito: PizzALTaglio, giudicato il migliore anche dalla giuria popolare, e il Caffè Solmi con il suo tradizionale Gnocco Fritto. Giuseppe Palmieri, Restaurant manager e sommelier Osteria Francescana, titolare di Generi Alimentari da Panino, ha decretato vincitore Archer, anch’esso già premiato anche dalla giuria popolare; infine Carlotta Lolli, Chef a domicilio e blogger freelance per Magna e Tes, ha votato come vincitore del menu Viaggio nel Mondo Al Goblet con la sua birra piccola chiara artigianale italiana o rossa d’abbazia. Inoltre le tre schede di valutazione estratte tra le centinaia raccolte durante la manifestazione sono risultate quelle di: Mirko Montanari, Anna Muollo e Stefano Benedetti. Questi tre affezionati partecipanti vincono 2 biglietti a testa per partecipare all’edizione autunnale di Stuzzicagente, prevista per domenica 6 ottobre.