Una suora controlla il proprio cellulare
Una suora controlla il proprio cellulare

Carpi (Modena), 23 agosto 2019 – Non c'è più religione, neanche per i ladri. La polizia ha denunciato un ragazzo italiano di 23 anni perché ritenuto l'autore di un furto in uno degli appartamenti della Curia carpigiana. A subire il furto è stata una suora dell'ordine delle Orsoline che in quell'appartamento ci abita: le erano stati portati via il cellulare e alcuni effetti personali.

Le indagini svolte dagli investigatori sul telefono rubato hanno portato alla sua localizzazione e alla successiva perquisizione nell'appartamento del suo utilizzatore che è stato denunciato per ricettazione. La polizia è risalita anche all'autore del furto, denunciato a piede libero. Al termine dell'indagine, il cellulare è stato restituito alla suora.