Uno schianto tremendo e in pochi secondi la vita di una mamma di 47 anni si è spezzata su via Circonvallazione tra Vignola e Marano Sul Panaro. Violeta Caka, di origini albanesi e residente a Marano con il marito e tre figli, ha perso la vita a bordo della sua minicar nell’incidente avvenuto ieri alle 12.30 all’altezza del distributore Eni, sul rettilineo tra le due rotatorie. La dinamica è al vaglio della Polizia municipale dell’Unione Terre di Castelli ma ci sono ormai pochi dubbi: la donna procedeva...

Uno schianto tremendo e in pochi secondi la vita di una mamma di 47 anni si è spezzata su via Circonvallazione tra Vignola e Marano Sul Panaro. Violeta Caka, di origini albanesi e residente a Marano con il marito e tre figli, ha perso la vita a bordo della sua minicar nell’incidente avvenuto ieri alle 12.30 all’altezza del distributore Eni, sul rettilineo tra le due rotatorie. La dinamica è al vaglio della Polizia municipale dell’Unione Terre di Castelli ma ci sono ormai pochi dubbi: la donna procedeva verso Modena, doveva svoltare a sinistra (forse per fare rifornimento di benzina) quando è stata bruscamente tamponata da una Lancia Musa guidata da un 42enne modenese che potrebbe essersi distratto.

Nell’impatto la minicar è stata sbalzata nella corsia opposta e in quel momento arrivava da Modena una Fiat Punto, guidata da un 41enne di Guglia, che non ha potuto evitare lo schianto: la donna è stata sbalzata fuori, è morta sul colpo. Sul posto sanitari del 118 con l’ambulanza, agenti di Polizia locale e vigili del fuoco di Vignola che hanno proceduto a mettere in sicurezza i mezzi mentre la strada è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia e riaperte solo intorno alle 16. Purtroppo per Violeta non c’è stato nulla da fare, l’impatto non le ha lasciato scampo mentre i conducenti delle altre due auto sono illesi: entrambi sono indagati per omicidio stradale, la prassi per accertare la responsabilità che sarà ricostruita anche grazie a testimonianze raccolte dalla Polizia. La donna lascia un marito e tre figli di cui due ragazze gemelle di 26 anni e un fratello di 24: sono tutti corsi in via Circonvallazione, urlavano e piangevano disperati, gli agenti hanno cercato di calmarli e assisterli. La famiglia Caka è originaria di Lushnja, in Albania, e da più di vent’anni vive a Marano assieme ad alcuni parenti, zii e cugini. Guardando il profilo Facebook di Violeta pare che la donna lavorasse alla Mp3 di Bazzano, azienda di packaging, anche i tre figli hanno già trovato un’occupazione al termine degli studi. Una famiglia molto conosciuta e stimata in paese, sottolinea il sindaco Giovanni Galli: "Siamo davvero addolorati per questa tragedia, l’amministrazione esprime cordoglio e si stringe attorno alla famiglia – dice – conosco bene i figli di Violeta, tre bravissimi ragazzi ma tutta la famiglia è molto integrata e apprezzata". Nel rettilineo in cui è avvenuto l’incidente, spiega Galli, "le auto vanno molto veloci, servono interventi ad esempio cartelli che moderano la velocità. Spetta al comune di Vignola o alla Provincia".

Silvia Saracino