Tentato omicidio a Carpi con l'accetta. Arrestato l'aggressore (foto Dire)
Tentato omicidio a Carpi con l'accetta. Arrestato l'aggressore (foto Dire)

Modena, 29 ottobre 2020 - Momenti di terrore la scorsa notte per due ragazze di Carpi, aggrediti da un 63enne armato di accetta. L'uomo, del posto e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri questa mattina alle 3 per tentato omicidio.

Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma, prima ha aggredito le due giovani donne che in centro storico stavano rincasando dopo averle avvicinate in auto (per motivi in fase di accertamento): ha iniziato a picchiarele e le loro urla hanno richiamato l'attenzione di due fratelli 25enni che che passavano di lì in auto. I due ragazzi hanno fatto salire le aggredite, ma l'aggressore li ha inseguiti e, a un semaforo, li ha tamponati violentamente.

Successivamente ha tirato fuori un'accetta aggredendo i quattro giovani senza riuscire però a ferirli. I due fratelli lo hanno disarmato e, dopo aver tentato di investirli, il 63enne è fuggito. I carabinieri lo hanno rintracciato al Pronto soccorso, dove era andato per le ferite riportate durante il tentativo di aggressione.

L'uomo è finito in manette per tentato omicidio, minaccia e danneggiamento. Fondamentali le immagini delle telecamere di videosorveglianza, sul caso sono in corso indagini da parte della procura di Modena.