Quotidiano Nazionale logo
28 mar 2022

Truffa Modena, ladri 'ortopedici' rubano gli anelli a una donna

Formigine, hanno finto di conoscerla e poi le hanno fatto un massaggio: "Ha le mani gonfie". Segnalazione ai carabinieri

gianpaolo annese
Cronaca
carabinieri in azione
Carabinieri in azione

Formigine, 22 marzo 2022 - “Signora, come sta? Non ci riconosce? Che mani gonfie che ha, le facciamo un massaggio anti-artrosi, vedrà come starà meglio”. Alla fine le hanno sfilato tre anelli. Una nuova modalità della truffa da cui guardarsi è il ‘ladro ortopedico’ che purtroppo ha colpito questa mattina a Formigine.

La disavventura è capitata alla signora Sara (è un nome di fantasia) nella frazione di Casinalbo, in zona Bertola. “Mia madre – racconta il figlio – è uscita per buttare la spazzatura, a pochi metri da casa. È stata avvicinata da due persone (una donna e un uomo), età presumibile di 45 e di 35 anni”. Erano vestiti di nero, casual, non eleganti. “Hanno cominciato a parlare, lasciandole intendere che si conoscevano”.

Tra una chiacchiera e l’altra a un certo punto hanno fatto notare alla donna, toccandole le mani, che le aveva gonfie e con artrosi: “L’uomo ha detto che poteva farle dei massaggi specifici”. Nel frattempo la nuora, non vedendo rientrare la suocera, si è affacciata sul ciglio della strada per controllare. “Nello stesso istante i due impostori hanno salutato calorosamente la donna e sono tornati velocemente in auto”. Solo in quel momento la signora ha realizzato che le avevano rubato gli anelli. “Ci è rimasta malissimo, al di là del valore: hanno approfittato della sua ingenuità e buona fede, è vergognoso”. L’episodio è stato segnalato ai carabinieri.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?