Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

"Un contributo a chi li ospita"

L’Emilia-Romagna sta già accogliendo oltre 15mila persone, ossia il 25% dei profughi arrivati in Italia, secondo i dati forniti dal presidente della Regione Stefano Bonaccini durante la quarta riunione della cabina di regia permanente con Prefetture, Comuni capoluogo, Anci e Upi. E la Regione ha chiesto al Governo da un lato l’istituzione di un Contributo di Autonoma Sistemazione per le famiglie che ospitano, dall’altro lato un finanziamento di 7,5 milioni di euro per la rete Cas. "Per il territorio comunale – dice il sindaco Gian carlo Muzzarelli – sono 314 le persone che hanno contattato il centro stranieri di cui 153 minori; 137 le segnalazioni alla Prefettura di cui 75 sono diventate accoglienze effettive nell’ambito del sistema Cas, per altre 40 persone l’accoglienza è effettuata dal Comune. Complessivamente sono 108 le accoglienze in atto sul territorio comunale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?