Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Video hot concordati Assolto un 42enne

9 giu 2022

Era accusato di realizzazione di materiale pornografico con una ragazzina minorenne. Un reato punito con la reclusione da sei a dodici anni. Ieri mattina, però, l’uomo, un carpigiano di 42 anni è stato assolto: secondo la difesa quei video erano stati girati in maniera consenziente dalla presunta vittima, legata all’imputato – all’epoca dei fatti – da una relazione. La pubblica accusa aveva chiesto una condanna a 4 anni e un mese e 17mila euro di multa. A denunciare il carpigiano nel 2017 era stata la ragazzina, all’epoca dei fatti 17enne. La giovane aveva infatti sostenuto come quei filmati fossero stati prodotti a sua insaputa. L’imputato aveva invece ribadito di aver ‘agito’ con il consenso della minore, che sarebbe stata quindi consapevole. La difesa, nella persona dell’avvocato Caterina Monticelli, del foro di Bologna ha ricordato come nel 2018 le sezioni Unite fossero intervenute nel merito, ritenendo che l’eventuale consenso del minore alla realizzazione dei video non esclude di per sé la configurabilità del reato, ma costituisce un elemento che il giudice deve considerare, valutando caso per caso la penale rilevanza delle ipotesi di cosiddetta pornografia domestica. Nel corso delle indagini erano stati quindi sequestrati i supporti informatici in uso al 40enne carpigiano e che, ad avviso della ragazza, avrebbero dovuto dimostrare che non ne era a conoscenza di quei filmati, ma ciò non sarebbe emerso con chiarezza.

v.r.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?