Vigilanza Ospedale Baggiovara, 53enne straniero denunciato con 500€ e arnesi da scasso. Tre nuovi commissari alla Questura di Modena

Polizia di Stato interviene in ospedale di Baggiovara: ritrovata una persona in possesso di arnesi da scasso e 500€ in moneta. Tre nuovi commissari prendono servizio in Questura.

Aveva preso di mira un distributore automatico di snack e bevande all’interno dell’ospedale di Baggiovara. Gli uomini della vigilanza, però, si sono resi subito conto dei movimenti sospetti dell’uomo e hanno avvisato gli agenti della volante. Quando i poliziotti sono giunti sul posto hanno trovato il ‘soggetto’, un 53enne straniero, in possesso di due cacciaviti e due pinze, contenuti all’interno di uno zaino oltre a 500 euro in moneta. Soldi che sicuramente l’uomo aveva appena sottratto dalle macchinette. Lo straniero è stato quindi denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

L’episodio è accaduto domenica pomeriggio all’interno appunto dell’ospedale civile Sant’Agostino Estense, dove le guardie particolari giurate in servizio di vigilanza nel nosocomio avevano notato la presenza di un uomo che era stato notato aggirarsi con fare sospetto al terzo piano della struttura, nei presi del distributore automatico di snack e bevande, dal quale era stato udito provenire un forte rumore metallico. Giunti sul posto, gli agenti della volante hanno identificato il 53enne trovandolo appunto in possesso degli arnesi da scasso e del denaro in moneta.

Intanto ieri mattina hanno preso servizio in Questura tre nuovi funzionari, provenienti dal 111° Corso di formazione per Commissari della Polizia di Stato. Si tratta dei Commissari Enrico Cestari, della dottoressa Marta Marchi e del dottor Giuseppe Madonia, assegnati in avvicendamento a dirigenti e funzionari già trasferiti o in via di trasferimento. Il Commissario Enrico Cestari, 32enne originario della nostra provincia di Modena affiancherà il dottor Salvatore Di Cristofaro, dirigente dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, che sarà trasferito alla Questura di Napoli ad inizio settembre. Il Commissario Marta Marchi, 27enne originaria della provincia di Bologna, assumerà invece l’incarico di vice Capo di Gabinetto. Il Commissario Giuseppe Madonia, 31 anni, assumerà le funzioni di funzionario addetto del Commissariato di Mirandola. Il Questore Burdese ha rivolto ai nuovi Commissari e ai neoincaricati i migliori auguri di buon lavoro.