Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Violenza tra i giovani, quei video strumenti del potere

Le immagini che avete pubblicato della ragazzina che ne blocca un’altra mi hanno davvero fatto stare male. La violenza che traspare è orribile, ma soprattutto non riesco a capacitarmi del fatto che ci sia un’altra persona che riprende con il telefonino, come se il vero obiettivo del pestaggio fosse far vedere a tutti di cosa sono capaci quelle ragazze. Ho due figli ancora piccoli, mi chiedo se davvero le cose sono cambiate tanto e in fretta o se anche noi da giovani eravamo così, solo con meno ’strumenti’ e meno possibilità di far vedere a tutti le nostre malefatte. Anche se io ricordo nitidamente che la prima preoccupazione di tutti noi era non essere scoperti dai genitori, e invece adesso sembra non importi a nessuno...

Elena G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?