Annalisa Arletti, capogruppo Fratelli d’Italia, interviene dopo che alcuni genitori hanno segnalato che ieri mattina un’azienda che commercia cannabis light ha distribuito materiale pubblicitario davanti ad una scuola media. "Sono questi i risultati dopo che il Pd ha bocciato la nostra mozione che chiedeva la dotazione di un cane anti droga per la polizia municipale? Ci chiediamo se l’Amministrazione sia a conoscenza del problema e cosa intende fare". "Non crediamo esistano droghe leggere o pesanti – prosegue Lorenzo Rizzo, presidente provinciale di Gioventù Nazionale – La cannabis light è, ancora più della marijuana, l’introduzione al mondo delle droghe. Che un tale volantinaggio avvenga dinnanzi agli istituti ci lascia esterrefatti".