Modena, 19 novembre 2019 - Il maltempo si ripercuote sulla viabilità. Dalle 22 a Modena sarà chiusa via Emilia Est dal ponte di Sant'Ambrogio alla Fossalta. Il transito rimarrà interrotto almeno fino alle 5, segnala in una nota il Comune di Modena. Il provvedimento, deciso dal Centro coordinamento soccorsi (Ccs) nella riunione di questa sera nella sala operativa di Marzaglia, è stato preso in via precauzionale sia a causa del rischio di tracimazione di Panaro, Tiepido e Grizzaga nella zona zona sia per gli alti livelli raggiunti nella cassa di espansione, viste le piogge continue in città.

AGGIORNAMENTO Riaperta via Emilia Est. I ponti restano chiusi

Sempre a Modena nella notte, intorno alle 3, sono stati chiusi al traffico in via precauzionale Ponte Alto sul fiume Secchia e ponte dell'Uccellino, sempre sul Secchia, tra Modena e Soliera. A cause delle piogge intense e dell'apporto di acqua dalla montagna, infatti, il livello del fiume era salito superando la soglia di guardia.

Lo ha stabilito il Centro operativo comunale (Coc), in accordo con la Sala operativa unica integrata di Marzaglia, durante l'attività di monitoraggio che continua anche sul Panaro (fase di vigilanza rinforzata nella zona delle Casse) e su tutto il nodo idraulico modenese. Per la giornata di oggi, infatti, rimane l’allerta Arancione per il maltempo.

Leggi anche A Massa Finalese cede l'argine - Emilia Romagna, le piene dei fiumi defluiscono. Ma l'allerta resta rossa - "Case invase dall'acqua, siamo disperati"

Chiuso anche il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido. L'acqua ha raggiunto la sede stradale.

false

Tecnici comunali, Polizia municipale, volontari di Protezione civile hanno garantito il controllo degli argini dei fiumi e delle situazioni legate alla viabilità con particolare attenzione alla zona di Albareto dove, però, con l'apertura dei portoni vinciani e la riduzione dei livelli del Naviglio, la situazione è migliorata riducendo le tracimazioni dei canali e consentendo la riapertura di strada Munarola, pur con limite di velocità di 10 chilometri orari e l'invito a percorrerla con prudenza. Limite di velocità, ma strada aperta, anche per via Cavo Argine. Via Dotta, invece, per ora rimane ancora chiusa al traffico dal civico 28.

image

Oggi tecnici comunali inizieranno il monitoraggio delle strade per verificare le condizioni dell'asfalto in seguito alle piogge prolungate di questi giorni e da lunedì 25 novembre una ditta specializzata comincia a realizzare interventi di chiusura delle buche.