Neve del 26 marzo 2020 (Pasquesi)
Neve del 26 marzo 2020 (Pasquesi)

Modena, 26 marzo 2020 - Neve e gelo in tutta la fascia montana, dove da 36 ore i termometri sono rimasti sempre sotto lo zero gradi (dai meno 3 di pavullo ai meno 4 di sestola ai meno 10 sul Cimone). La neve in mattinata ha raggiunto la decina di centimetri nella fascia da Pavullo a Sestola, da Frassinoro a Fiumalbo. Superati i 20 centimetri in quota, nella zona del Lago Santo e sulle piste da sci (desolatamente chiuse) del Cimone e delle Piane di Mocogno.

Gli abitanti hanno sopportato con pazienza anche il disagio di stare in coda sotto la neve davanti ai negozi di alimentari e alle farmacie per rispettare la norme di ingressi scaglionati. In generale sono stati sinora pochi i disagi alla circolazione stradale, limitata agli spostamenti per lavoro e per urgenti necessità. Tratti ghiacciati sotto la neve hanno comunque richiesto l’intervento di mezzi spargisale in supporto agli spartineve.

Il peso della neve ha troncato i rami di alcuni alberi che erano nel periodo della fogliazione. Le previsioni indicano ancora deboli nevicate in montagna sino a domattina. Sono indicati come temporanei i rialzi termici.