La sfilata "Blugirl"

Carpi (Modena), 25 febbraio 2016 - Gonne in tulle con ricami in filo, pellice in lapin, sfumature di rosa dalla tonalità cipria al rosa brillante. Nella settimana della moda milanese Blugirl (FOTO), marchio tutto carpigiano, propone una donna romantica ma al tempo stesso molto sensuale, una donna che non teme di indossare audaci trasparenze anche se parliamo della stagione autunno/inverno 2016/2017.

Gli abiti Blugirl hanno sfilato ieri - nel suggestivo salone degli affreschi della Società Umanitaria in Via San Barnaba 48 - mentre sabato andrà in scena Blumarine, altro brand del gruppo carpigiano Blufin guidato da Gian Guido Tarabini mentre la madre, la stilista Anna Molinari, è da sempre l’anima creativa.

Per il prossimo inverno Blugirl propone una femminilità eclettica, con linee rigorose che diventano mosse ed eteree nelle sovrapposizioni tra lucido ed opaco, gonne voluminose che svelano in controluce abiti con stampe di collezione oppure calze in lana traforate. Dettagli sofisticati come colli di ispirazione vittoriana, con ruches e ricami gioiello o colletti in pelliccia effetto pizzo intarsiato, impreziosiscono pull stretch con boccioli ricamati.

Anna Molinari e Gian Guido Tarabini hanno presenziato alla cena con il premieri Matteo Renzi, il quale è venuto in visita nello stabilimento carpigiano pochi mesi fa.