Modena, 4 marzo 2018 - Si sono chiuse le 23 le urne  per  il rinnovo dei due Rami del Parlamento. Alle 12 l'affluenza in provincia di Modena era del 21,74%, inferiore al dato regionale che supera il 22%. A Modena città, sempre secondo i dati del Viminale, era del 22,89%. L'affluenza si riferisce al corpo elettorale della Camera. Alle 19, invece, l'affluenza è salita al 65,91% in provincia di Modena.

Exit poll e proiezioni. Risultati in diretta

A Modena e provincia sono complessivamente 515.110 gli elettori iscritti alle liste elettorali. In città sono 133mila per la Camera e 123mila per il Senato. I neodiciottenni che hanno potuto recarsi per la prima volta alle urne in città sono stati 1.823.

Il nuovo sistema elettorale (il Rosatellum bis), prevede una quota (minore) di maggioritario e una (maggiore) di proporzionale. Alla Camera, 232 seggi saranno ripartiti tramite collegi uninominali (un collegio = un seggio, in ogni collegio vince il candidato chi prende più voti), mentre 386 seggi saranno suddivisi fra i candidati della lista (o coalizione di liste) al plurinominale, che avranno ottenuto più voti, in ordine dal primo all’ultimo. I restanti 12 seggi sono della circoscrizione estera. Al Senato 101 seggi saranno scelti con sistema maggioritario, 193 con proporzionale.

Come funziona il Rosatellum: la legge elettorale spiegata bene