Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni comunali 2018, i risultati nella provincia di Modena

Tomei sindaco a Polinago, Monja Zaniboni primo cittadino di Camposanto, a Serramazzoni vince Bartolacelli mentre a Guiglia la spunta Lagazzi

Ultimo aggiornamento il 11 giugno 2018 alle 12:07
Al voto i cittadini di 4 comuni modenesi (Foto Brianza)

Modena, 10 giugno 2018 - Alle 23 si sono concluse le operazioni di voto ed è iniziato lo spoglio per conoscere i risultati delle elezioni comunali 2018.

SEGUI QUI LO SPOGLIO

Clicca sul nome del comune per i risultati dello spoglio: Camposanto, Guiglia, Polinago e Serramazzoni.

A Polinago vince Gian Domenico Tomei della lista civica 'Progetto Polinago', eletto sindaco con il 56,36% dei voti. Simona Magnani della lista civica 'Noi Polinago' è stata così sconfitta con il 43,63% dei voti.

Anche Camposanto ha il suo sindaco: si tratta di Monja Zaniboni della lista civica 'Noi per Camposanto' che trionfa con il 55.95% dei voti battendo così Mauro Neri di Lega - Forza Italia - Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni che è arrivato al 44,04%.

A Serramazzoni il sindaco è Claudio Bartolacelli sostenuto dalla ‘Lista civica Claudio Bartolacelli Sindaco’ con il 38,73% (1.383 voti). Si è imposto su Francesca Marzani (Cinque Stelle) 36,13%, Maria Chiara Venturelli 20,11%, e su Simone Gabriele Gianaroli col 5,01%. 

A Guiglia il primo cittadino eletto Iacopo Lagazzi che ha raccolto 908 voti, pari al 50,92% delle preferenze battendo d'un soffio Marcello Graziosi che si è fermato a 875 voti, pari al 49,07% dei votanti

Controlla i dati dell'affluenza.

LE REAZIONI -  "Camposanto e Polinago, con Monja Zaniboni e Gian Domenico Tomei, confermano il governo locale del centrosinistra. Guiglia, grazie a Iacopo Lagazzi, torna al centrosinistra dopo diverse legislature guidate dal centrodestra. Serramazzoni, invece, ha preferito puntare a un sindaco del passato scegliendo come primo cittadino Claudio Bartolacelli". Il segretario provinciale del Pd, Davide Fava, mette in fila gli esiti del voto di ieri e vede un esito positivo. Ora "Zaniboni, Tomei e Lagazzi sapranno dimostrare nei fatti che non si può governare alzando continuamente la posta delle promesse elettorali, ma solo sapendo rispondere con concretezza e serietà alle esigenze espresse dai cittadini e dai territori", aggiunge Fava.

Ciò detto, Fava ringrazia i candidati sindaci e candidati consiglieri comunali "che si sono impegnati a sostenere i valori e gli ideali del centrosinistra" e soprattutto "grazie anche ai cittadini che hanno voluto premiare la capacità di amministrare a discapito di un populismo che già agli esordi, a livello nazionale e internazionale, sta cominciando a mostrare tutti i suoi limiti".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.