Modena, 27 gennaio 2020 - Stefano Bonaccini batte Lucia Borgonzoni nella corsa per elezioni regionali dell'Emilia Romagna 2020 e si conferma presidente stravincendo anche nella sua provincia. E annuncia che per lunedì sera la festa sarà in piazza Grande: appuntamento alle 20,30. "Lunedì sera alle 20.30 tutti in piazza Grande a Modena, a casa mia". Una manifestazione per festeggiare "insieme ai 300 candidati delle sei liste". Poi, afferma Bonaccini, "vorrò riparire immediatamente con una squadra di governo, perché ogni promessa è debito".

LEGGI ANCHEStefano Bonaccini. "Ha pagato la concretezza" 

Secondo i dati definitivi, Bonaccini ha vinto con il 53% delle preferenze, mentre la Borgonzoni si è fermata al 41,9%. Terzo Benini del M5s col 3,5%. La coalizione di centrosinistra ha ottenuto il 49,6%, mentre il centrodestra il 43,8%. Il Pd si conferma primo partito con il 35,7% delle preferenze, mentre la Lega insegue al 31,6%.   

Leggi anche Il voto in Calabria

Elezioni Emilia Romagna 2020, i risultati della provincia di Modena in diretta

 

Elezioni Emilia Romagna 2020, i risultati di Modena città in diretta

 

 

Affluenza alle 23

Super affluenza alle 23, si è recato ai seggi il 68,47% degli aventi diritto, contro il 38,53% del 2014. Alle 19 a Modena era il 59,89%, dato in linea con il regionale (58,82%) in forte crescita rispetto alle precedenti elezioni, in cui aveva votato il 32,03% degli aventi diritto. Secondo quanto rende noto il Viminale su tutti i 328 Comuni al voto, l'affluenza alle 12 è stata al 23,96.

Bonaccini ha votato a Campogalliano (Foto Fiocchi)

Focus Il quadro regionale - Speciale elezioni Emilia Romagna 2020

Elezioni, l'andamento dei principali partiti a Modena

Elezioni Emilia Romagna 2020, tutti i candidati al Consiglio regionale