Matteo Salvini a Carpi (FotoFiocchi)
Matteo Salvini a Carpi (FotoFiocchi)

Carpi (Modena), 14 maggio 2019 – Col megafono e uno striscione sale sul tetto di un palazzo per contestare Matteo Salvini. Succede a Carpi, dove il leader della Lega e ministro dell'Interno fa tappa in serata nel col suo tour elettorale in vista di Comunali ed Europee.

Il contestatore, che indossa una felpa con un cappuccio colorato, viene fischiato dai sostenitori del vicepremier, che riempiono la piazza. E pochi minuti dopo scende dalla sua postazione, che si affaccia sul palco del comizio.

"A me non danno alcun fastidio gli striscioni, i fischietti, i 'Bella Ciao' ma almeno - ironizza Salvini - siano intonati. Se volete, ci fermiamo per fare una bella cantata. Cantiamo la 'Locomotiva' di Guccini. Mi fa simpatia chi nel 2019 - conclude - crede
ancora nella bandiera rossa, nella falce e nel martello".