Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Sgarbi: "Modena una città di primati, io farò ministro Beni Culturali"

Il critico ha le idee chiare sulle elezioni: "Centrodestra al 40%"

Ultimo aggiornamento il 8 febbraio 2018 alle 20:19
Vittorio Sgarbi candidato Forza Italia a Modena

Modena, 8 febbraio 2018 - «Sono candidato per diventare ministro dei Beni Culturali e rimarrò a fare l’assessore in Sicilia se non sarò chiamato a fare il ministro”. Vittorio Sgarbi, questa sera in città, nel collegio che lo vede candidato, per Forza Italia, alle prossime politiche, spiega così i suoi obiettivi elettorali: “La mia candidatura – le parole di Sgarbi - è simmetrica a quella di Di Maio che corre per fare il premier, solo che lui non ha i titoli, io invece i titoli ce li ho e l’ho dimostrato in tutti i modi”.

Secondo Sgarbi le elezioni nazionali avranno lo stesso risultato di quelle in Sicilia: “Cioè con il centrodestra intorno al 40%, il 27% al partito di Grillo e al terzo posto il partito di Renzi”. Gradita la scelta del collegio modenese: “Qui nel ‘900 ci sono solo dei primati. Il Lambrusco ad esempio, io bevo solo quello. La Ferrari, Pavarotti e Bottura. Modena – termina Sgarbi - è riuscita ad essere la città più ricca d’Italia con Sassuolo, perché è meglio avere molto danaro e una copertura a sinistra”

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.