La scossa di terremoto tra l’Emilia e la Toscana
La scossa di terremoto tra l’Emilia e la Toscana

Modena, 7 settembre 2014 - Una scossa di terremoto di magnitudo 4 (profondita' 12,3 km) e' stata rilevata dalla Rete sismica nazionale dell'Ingv alle 12:45 nel distretto sismico della Garfagnana, tra la Toscana e l'Emilia RomagnaL' epicentro del sisma e' localizzato nella zona Abetone-Fiumalbo. A darne notizia e' la sala operativa operativa permanente della protezione civile toscana (soup), alla quale sono immediatamente arrivate moltissime segnalazioni dalle zone piu' vicine all'epicentro.

La sala operativa regionale dei Vigili del fuoco dell'Emilia-Romagna non ha ricevuto per ora segnalazioni di danni. La scossa e' stata avvertita dagli abitanti della zona (tra i comuni modenesi entro i 20 km dall'epicentro ci sono anche, oltre a Fiumalbo, Sestola, Pievepelago, Riolunato, Montecreto e Fanano) e diverse persone sono scese in strada o sono uscite dai locali pubblici.

Due minuti dopo la prima (12.47), un'altra scossa di terremoto, di magnitudo 2, a una profondita' di 15,2 km, e' stata registrata ancora tra la Toscana e l'Emilia Romagna, sempre nello stesso distretto. 

Giovedi' scorso cinque scosse, di magnitudo fra 2 e 2.6, erano state registrate in meno di un'ora, fra le 13.34 e le 14.26, sempre sull'Appennino toscoemiliano, tra le province di Bologna, Pistoia e Prato, ad una profondita' fra 10,5 e 17,8 chilometri. 

 

ARCHIVIO FOTO: Il terremoto del 20 maggio 2012: Finale Emilia  -  Modena

La scossa del 29 maggio 2014 - Mirandola sotto le macerie