Atalanta-Sassuolo
Atalanta-Sassuolo

Sassuolo, 21 settembre 2021 - L' Atalanta vince ancora di misura prendendosi il terzo successo stagionale ai danni del Sassuolo. Al Gewiss Stadium finisce 2-1 grazie alla reti di Gosens e Zappacosta, vana invece la fiammata di Berardi. La squadra di Gasperini sale momentaneamente al quarto posto a 10 punti, costringendo gli uomini di Dionisi al terzo ko consecutivo.

Passano appena tre minuti dal fischio d'inizio e la Dea passa subito avanti con il solito Gosens, che si fionda in spaccata sul cross di Malinovskyi firmando l'1-0. Al 12' gli emiliani avrebbero gia' la palla del pareggio, ma Defrel la getta al vento sparando in curva solo davanti a Musso. I bergamaschi fanno la partita e alla mezz'ora vanno ad un passo dal raddoppio con Pessina, che s'invola a tu per tu con Consigli aprendo pero' troppo il raggio di tiro e sprecando un'ottima chance. 2-0 che arriva comunque al 38' grazie a Zappacosta, bravo ad indovinare il diagonale destro su tocco di Zapata al termine di una bellissima azione corale.

Il Sassuolo sembra in totale difficoltà, ma un lampo di Berardi a ridosso dell'intervallo permette ai suoi di rientrare in partita e accorciare sul 2-1. Nella ripresa la gara rimane in bilico, nonostante la Dea vada più volte a caccia della rete che possa rimettere due gol tra sè e gli avversari. Ilicic ci va vicino un paio di volte, ma la squadra di Dionisi non ha intenzione di mollare e poco alla volta tenta di prendere campo. Nel finale però non succede praticamente più nulla e l'Atalanta può festeggiare il primo successo casalingo.

Il tabellino

Atalanta- Sassuolo 2-1 (2-1) 

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta (24' st Maehle), De Roon, Koopmeiners, Gosens (24' st Pezzella); Pessina (39' st Pasalic); Malinovskyi (18' st Ilicic), Zapata (39' st Piccoli). (31 Rossi, 57 Sportiello, 6 Palomino, 42 Scalvini, 66 Lovato, 11 Freuler, 88 Pasalic, 59 Miranchuk, 99 Piccoli). All.: Gasperini.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi (37' st Lopez), Magnanelli (15' st Harroui); Berardi, Traorè (22' st Djuricic), Boga (15' st Raspadori); Defrel (37' st Scamacca). (56 Pegolo, 3 Goldaniga, 21 Chiriches, 6 Rogerio, 13 Peluso, 22 Toljan, 97 Matheus). All.: Dionisi.

Arbitro: Massa di Imperia.

Reti: nel pt 3' Gosens, 37' Zappacosta, 44' Berardi .

Angoli: 5-5.

Recupero: 0' e 4'.

Ammoniti: Ferrari, Malinovskyi, Pezzella e Lopez per gioco scorretto.

Spettatori: 7.353 per un incasso di 128.207 euro.