L'esultanza del Sassuolo dopo la rete di Berardi
L'esultanza del Sassuolo dopo la rete di Berardi

Sassuolo, 9 luglio 2020 - Non si ferma più il Sassuolo. Prenderà anche qualche gol di troppo, come sostengono i più, la squadra di De Zerbi, ma la sua fase 2 disegna una marcia al limite della perfezione, con due pari e tre vittorie nelle ultime cinque gare. E quella del Dall’Ara, dove i neroverdi firmano la terza vittoria consecutiva, è partita autorevole ed autoritaria, che lascia a terra il Bologna fresco del trionfo di San Siro, e spedisce in orbita un Sassuolo decisamente più ‘in palla’.

Perchè fino al 90’ non c’è di fatto partita, nel senso che il Sassuolo dispone dei rossoblu in lungo e in largo. Palacio che centra la traversa al pronti via è un fuoco fatuo, il Sassuolo è altro: è paziente costruzione del successo fatta di possesso e palleggio che mette in sistematico imbarazzo i padroni di casa, mai in grado di opporre granchè ad un’organizzazione di gioco superiore.

Il Sassuolo costruisce il vantaggio, meritato, che Berardi va a prendersi con una giocata da campione sancendo superiorità a tratti evidente al tramonto del primo tempo, prende il largo in avvio di ripresa con Haraslin e mette i tre punti al riparo anche dalla rete di Barrow che, nel recupero, screzia la superiorità dei neroverdi. Ma non ne frustra l’ascesa. Troppo Sassuolo per i rossoblu di Mihajlovic, espulso nel finale. De Zerbi, invece, guarda oltre: aveva raccolto i 43 punti di oggi in 38 gare la scorsa stagione e con un Sassuolo del genere, con 7 gare ancora da giocare, chissà dove può arrivare. La partita di sabato, che oppone i suoi alla Lazio, qualcosa in più gli dirà. La vista è sull'Europa League.

Il tabellino

Bologna-Sassuolo 1-2

Bologna: Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil, Dijks; Schouten (74' Olsen), Medel (61' Dominguez), Svanberg (61' Sansone); Orsolini (74' Baldursson), Palacio (83' Cangiano), Barrow. All.Mihajlovic (Da Costa, Sarr, Mbaye, Danilo, Corbo, Krejci, Juwara)

Sassuolo: Consigli; Muldur, Chiriches, Peluso (73' Ferrari), Rogerio; Magnanelli, Locatelli (80' Magnani); Berardi (80' Bourabia), Defrel (73' Traorè), Haraslin (65' Boga); Caputo. All. De Zerbi (Pegolo, Kyriakopoulos, Marlon, Toljan, Ghion, Manzari, Raspadori)

Arbitro: Fourneau di Roma 1 (Preti, Avalos)

Reti: 41' Berardi, 56' Haraslin, 90' Barrow

Note: ammoniti Medel, Haraslin, Denswil, Muldur, Rogerio, Dijks, Bourabia