Il tifoso che ha invaso il campo per abbracciare Cristiano Ronaldo (foto LaPresse)
Il tifoso che ha invaso il campo per abbracciare Cristiano Ronaldo (foto LaPresse)

Modena, 11 febbraio 2019 - Ha visto il suo idolo in campo e non ha resistito alla voglia di abbracciarlo. Così ieri pomeriggio, durante il match Sassuolo-Juventus, giocato al Mapei Stadium, un tifoso di nazionalità belga ha improvvisato una pacifica invasione di campo per incontrare Cristiano Ronaldo, protagonista della vittoria dei bianconeri sul Sassuolo. 

La partita, infatti, è terminata 3-0 per la Juve, con reti proprio di Cristiano Ronaldo, Khedira e Emre Can. Al 59° del secondo tempo, dieci minuti prima che l’asso portoghese portasse la Juventus sul 2-0, però, un tifoso ha eluso gli steward del Mapei Stadium e a torso nudo ha invaso il campo dirigendosi verso Cristiano Ronaldo. Il tifoso, tra gli sguardi sorpresi di tutti gli altri giocatori, ha guardato negli occhi il numero sette juventino per poi abbracciarlo, mentre gli uomini della sicurezza lo hanno rincorso per poi accompagnarlo fuori dal terreno di gioco.

E' stato poi consegnato al personale della Polizia di Stato e accompagnato in Questura. Negli uffici è stato denunciato per scavalcamento e invasione di campo e nei suoi confronti, informa la Polizia, verrà adottato anche il divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo).

Durante l’invasione di campo l’arbitro Mazzoleni ha sospeso la partita per qualche minuto per poi far riprendere regolarmente il gioco una volta che il tifoso è stato portato via dalla sicurezza dello stadio. Il match si è poi concluso con la vittoria della Juventus per 3-0 che ha così staccato ulteriormente il Napoli secondo in classifica mettendo una seria ipoteca sulla vittoria dell scudetto. Il Sassuolo, in particolare nella prima frazione di gioco, è stato comunque capace di mettere in difficoltà i bianconeri.

La squadra informativa della Questura di Reggio Emilia sta svolgendo accertamenti per verificare eventuali negligenze e responsabilità.