Sassuolo, 2 settembre 2018 - Lo svantaggio, poi la grande reazione che ha steso il Genoa. Ai neroverdi è bastato il primo tempo per prendersi la seconda vittoria stagionale al Mapei. Dopo l’Inter è toccato al Grifone rossoblù uscire a mani vuote da Reggio Emilia. La B-B-B funziona, Berardi, Boateng e Babacar si intendono a meraviglia facendo ammattire gli avversari (FOTO). Una curiosità, il Sassuolo in questi anni ha sempre puntato sui calciatori made in Italy, stasera al fischio d’inizio c’erano sei stranieri: Lemos, Lirola, Duncan, Rogerio, Babacar e Boateng. 

Preme il Genoa, Kuoamè non approfitta della porta lasciata vuota da Consigli (‘9), Un minuto dopo il portiere dei neroverdi deve compiere una prodezza sulla palla velenosa di Lazovic. Pericoloso il Sassuolo: Berardi per Boateng, l’ex Milan incrocia troppo, sfera che sfila a lato. Passa il Genoa: Lirola rinvia su Piatek, il polacco ne approfitta fulminando Consigli con un preciso diagonale. Il pareggio arriva con una ripartenza, Babacar di tacco per Boateng, il falso nuevo neroverde imbuca l’1-1. Palla al centro e il Genoa va vicino al raddoppio.

 Pandev fa il giocoliere, si libera della difesa e la spedisce di poco a lato. Va in vantaggio il Sassuolo con un’altra fiammata, Babacar tira dal limite dall’area, respinge Marchetti, accorre Lirola che firma il 2-1. E’ il secondo gol in maglia neroverde dopo quello segnato in Europa League due anni fa. Arriva pure il tris: Berardi da destra, rovesciata a centro area di Boateng, Marchetti para da due passi ci pensa Babacar (3-1). Il Sassuolo gioca sul velluto, Babacar tira verso la porta, sulla linea Spolli è goffo segnando una rocambolesca autorete. Nella ripresa Ferrari fa cinquina, rispondono Pandev (5-2) e Piatek (5-3) 

Il tabellino
Sassuolo 5 
Genoa 3 
SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Lemos (44’st Dell’Orco, Magnani, Ferrari; Lirola, Locatelli, Duncan, Rogerio; Berardi (11’st Bourabia), Babacar (32’ Boga), Boateng. A disp.: Pegolo, Sernicola, Adjapong, Dell’Orco, Sensi, Bourabia, Djuricic, Brignola, Odgaard, Di Francesco, Matri. All.: Roberto De Zerbi. 
GENOA (3-4-1-2): Marchetti; Biraschi, Spolli (17’st Bessa), Zukanovic; Lazovic (1’st Favilli), Romulo, Hiljemark, Criscito; Pandev; Piatek, Kouamè (21’st Dalmonte) A disp,: Radu, Gunter, Lakicevic, Lopez, Pereira, Medeiros, Mazzitelli, Rolon, All.: Davide Ballardini. 
Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze 
Assistenti: Rocca (Vibo Valentina) e Colarossi (Roma 2) 
Marcatori: 27’pt Piatek, 34’pt Boateng, 37’pt LIrola, 40’pt Babacar, 46’pt Babacar, 16’st Ferrari, 24’st Pandev, 37’ st Piatek 
Ammoniti: Piatek,, Rogerio, Magnani, Criscito, Bessa, Duncan 







Segui la partita in tempo reale Tutti i risultati e la classifica della serie A.