Reggio Emilia, 25 febbraio 2018 - Colpito a freddo e affondato. Il Sassuolo perde in casa con la Lazio, e viene lasciato solo dai tifosi in balia del Burian che ha soffiato forte sullo stadio Mapei. Poi ci sono i cartellini che costeranno a Berardi e Missiroli la prossima gara del Bentegodi contro il Chievo. Per completare una giornata nerissima, nel lunch match la Spal aveva battuto il Crotone allo Scida accorciando ulteriormente la classifica in coda.

Una prodezza balistica di Milinkovic mette subito in salita la partita del Sassuolo sotto di una rete dopo appena sette minuti. Subito il gol non succede molto, se non che Berardi viene ammonito, era diffidato, e salterà la sfida di domenica prossima contro il Chievo. Arriva un var a scoppio ritardato, più o meno quando sul cronometro ci sono 29 minuti, richiesto a gran voce da Inzaghi per un fallo di Peluso di almeno 120 secondi prima. Manganiello consulta il monitor, assegna il penalty che Immobile segna. La reazione neroverde è affidata a Babacar, Strakosha sbaglia uscita, l’ex Modena prova a metterla sul secondo palo senza trovare lo specchio della porta.

Il secondo tempo si apre con il tris laziale: Felipe Anderson trova in mezzo all’area la testa di Milinkovic, per il serbo è un gioco da ragazzi trovare il 3-0. Altro giro ed altro var, stavolta c’è il secondo giallo per Berardi. Il resto è da consegnare al Burian è alle statistiche della lega dove il Sassuolo deve riprendersi in fretta per non scivolare ancora in classifica.

Domenica prossima la trasferta sul campo del Chievo Verona. Un mach da non fallire.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Adjapong, Acerbi, Peluso, Rogerio; Missiroli, Magnanelli (40' st Sensi), Mazzitelli; Berardi, Babacar, Politano (25' st Ragusa). In panchina: Marson, Pegolo, Lemos, Dell'Orco, Cassata, Frattesi, Biondini, Duncan, Pierini. Allenatore: Iachini 
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Luiz Felipe, Radu; Marusic, Murgia, Leiva (15' st Parolo), Milinkovic-Savic, Lukaku (15' st Lulic); Felipe Anderson, Immobile (36' st Nani ). In panchina: Vargic, de Vrij, Bastos, Caceres, Patric, Basta, Di Gennaro, Luis Alberto, Caicedo. Allenatore: Inzaghi. 
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo
RETI: 7' pt Milinkovic-Savic, 31' st rig. Immobile; 1' st Milinkovic-Savic 
NOTE: giornata fredda, terreno in buone condizioni. Espulsi Berardi al 9' e Marusic al 17', entrambi per gioco violento. Ammoniti: Berardi, Leiva, Wallace, Lukaku, Missiroli, Rogerio. Angoli: 4-0. Recupero: 3' pt, 4' st.

Per rivivere tutte le azioni della partita clicca qui