Reggio Emilia, 20 maggio 2018 -  L’ultima recita per salutare la salvezza e il ritorno di Eusebio Di Francesco al Mapei Stadium. I temi della partita di questa sera erano questi. Hanno vinto gli ospiti.
Forse la gara d’addio di alcuni protagonisti neroverdi. Fra questi potrebbe esserci il tecnico Giuseppe Iachini. L’allenatore marchigiano ha centrato l’obiettivo, ora potrebbe fare le valigie dopo sei mesi intensi e pieni di risultati. Il patron Squinzi ha fatto capire che si cambierà. La scelta dipenderà da chi sarà il nuovo direttore sportivo. Il dirigente in entrata indicherà il nome della nuova guida tecnica (FOTO).

Una partita di vitale importanza per il piazzamento Champions della Roma, solo per le statistiche in serie A degli emiliani.
Spinge la squadra capitolina, ci prova Perotti, Adjapong è sulla traiettoria per il primo corner della gara. Schick coglie il palo (12’). Adjapong innesca Politano, la conclusione viene smorzata dalla schiena di Fazio prima di finire fra le braccia di Skorupski. Rischia l’autogol Acerbi sul cross di Perotti. Ancora i capitolini, stavolta è Dzeko, sulla sua strada c’è Pegolo.

Nell’ultima azione della prima frazione, cross di Manolas, Pegolo smanaccia nella propria porta per l’1-0 ospite. Nella ripresa infortunio per Peluso, al suo posto spazio all’olandese Letschert. Non succede molto. Il risultato rimane lo stesso.
Si è chiusa così un’annata di ombre nella prima parte, con più luci da gennaio in avanti. La missione è stata compiuta.
Da domani parte il futuro. Ci sarà Iachini? Questo è il primo nodo che la società dovrà sciogliere. L’allenatore si è meritato la conferma. Contro la Roma è stata l’ultima partita di Davide Biondini.

Per rivivere i momenti topici della partita clicca qui - Qui risultati e classifica in tempo reale.

Il tabellino

Sassuolo 0 Roma 1

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Lemos, Acerbi, Peluso (13’ st Letschert); Adjapong, Missiroli (39’st Biondini), Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi (27’st Babacar), Politano. A disp.: Consigli, Marson, Dell'Orco, Ferrini, Mazzitelli, Cassata, Pierini, Ragusa, Matri. All. Giuseppe Iachini.
ROMA (4-3-3): Skorupski; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov (30’st Capradossi); Lo. Pellegrini, Gonalons, Strootman; Schick (27’st , El Shaarawy) Dzeko, Perotti (35’st Gerson). A disp.: Romagnoli, Lobont, Karsdorp, Jesus, Silva, Lu. Pellegrini, Ünder, De Rossi, Antenucci. All.:  Eusebio Di Francesco.
Arbitro: Abbattista
Assistenti: Imperiale e Vecchi
Marcatori: 46’pt aut. Pegolo
Ammonizioni: Fazio,