Siringhe irregolari a Carpi, il video del sequestro della Finanza

I finanzieri della Compagnia di Carpi (Modena), hanno rinvenuto, in un'azienda carpigiana, 40 scatoloni contenenti oltre 90.000 siringhe monouso da 2 millilitri, del valore commerciale di circa 10.000 euro, che non erano ricomprese nel database del ministero della Salute in cui sono elencati i dispositivi medici commercializzabili in Italia ed erano privi delle previste dichiarazioni di conformità e della marcatura Ce, oltre a risultare non conformi alle disposizioni del Codice del consumo, in quanto recanti sulle confezioni le istruzioni unicamente in lingua straniera e non in italiano. (video a cura della Guardia di Finanza)