Nek e Neri Marcorè (Ansa)
Nek e Neri Marcorè (Ansa)

Modena, 9 febbraio 2019 – Era tra i duetti più attesi della penultima serata di Sanremo 2019. Nek e Neri Marcorè non hanno deluso le aspettative esibendosi in un’inedita versione di ‘Mi farò trovare pronto’, il brano che il cantante di Sassuolo porta in gara in questa 69esima edizione del festival.

LEGGI ANCHE La scaletta

Nek si è distinto dagli altri concorrenti in gara per aver voluto accanto a sé un attore, invece di un altro cantante. Così le “parole recitate da una stella del cinema e del teatro”, come Anna Foglietta ha presentato Neri Marcorè, hanno restituito una versione della canzone più teatrale e intensa. L’attore ha recitato i versi di ‘È l’amore’, la poesia dello scrittore argentino Jorge Luìs Borges a cui è ispirato il testo della canzone, come dichiarato dallo stesso Nek. L’esibizione non deve però aver convinto del tutto la giuria degli esperti, che entrata in scena stasera, ha consegnato il premio per il miglio duetto a Francesco Motta e Nada. Ma quello che conta è il verdetto di questa sera, quello della finalissima.

SANREMO_36858840_213937

LEGGI ANCHE - Sanremo 2019, Cristina D'Avena inaugura i duetti. Social scatenati - Ligabue super ospite

Intanto, però, Nek, ha già conquistato a casa la sua vittoria più importante. Il cantante ha postato su Instagram il tenero video messaggio della figlia che, assieme a un’amichetta, mostra una serie di cartelli per augurargli “In bocca al lupo”. “Ho già vinto”, ha scritto il papà, a corredo del post.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Io ho già vinto!! #bea #allegra ❤️

Un post condiviso da Nek Filippo Neviani (@nekfilipponeviani) in data: