Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Modena, 23 novembre 2017 - Clamorosa svolta nella vendita del primo pianoforte di Vasco Rossi (FOTO). A comprarlo è stata infatti la casa madre del ‘Mercatino franchising’ che lo collocherà nella sede centrale a Verona (VIDEO). Sarà a disposizione di associazioni ed enti che ne chiederanno l’uso "a scopo benefico e sociale". Prevedibili le proteste (VIDEOda parte di alcuni compratori che erano in fila da ieri sera per aggiudicarsi lo strumento musicale.

Lo strumento, che è stato venduto a 6mila 200 euro senza aste, apparteneva alla maestra che insegnò a suonarlo al rocker, Augusta Bononcini. Oltre a Vasco, hanno studiato su quel pianoforte anche Caterina Caselli e Maurizio Vandelli. 

Il maestro d’orchestra Antonio Bononcini, fratello di Augusta Bononcini, ha composto per il tredicenne Vasco la canzone ‘Come nelle fiabe’, brano con il quale ha partecipato e vinto il concorso ‘L’usignolo d’oro’ nel 1965 al Teatro Comunale.

La casa madre di 'Mercatino franchising' ha ricevuto, con lo strumento, anche una fotografia che ritrae un giovanissimo Vasco vicino al pianoforte. Sul retro ci sono la dedica e naturalmente l’autografo.

 

Il primo dicembre esce il film sul Modena Park - Vasco incontra Teresa malata di tumore: "Eccomi qua"

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.