Il rocker Vasco Rossi (Ansa)
Il rocker Vasco Rossi (Ansa)

Modena, 26 aprile 2017 - Una data ancora non c’è ma siamo vicinissimi. E’ imminente, infatti, la messa in vendita dell’ultima tranche di ingressi per il mega-concerto di Vasco Rossi in programma il prossimo 1 luglio al parco Enzo Ferrari
Ad annunciarlo è lo staff del Kom dalle pagine del sito ufficiale. «Sul fronte biglietti, come già tutti sanno, siamo praticamente sold out. L’ultimo blocco di circa 25mila biglietti (capienza 220.000) – spiega l’organizzazione – sarà presto messo in vendita sul sito ufficiale Viva Ticket. Dovranno, ahime’, rassegnarsi tutti quelli che non riusciranno ad acquistare un biglietto. Si consolino pensando alla prossima volta, Vasco non smetterà di fare concerti. Modena Park è l’unico evento promesso per il 2017 e come tale non può essere replicato».

«Da notare - aggiunge lo staff del Blasco – che gli ‘ultimi’ 200 concerti (dal ’90 al 2016), si sono svolti solo negli stadi più grandi e tutti sempre sold out: caso più unico che raro in Italia (e nel mondo Rolling Stones e pochi altri), Vasco non conosce flessioni on the road da 40 anni: è transgenerazionale, il suo pubblico consolidato e allargato nel tempo, abbraccia almeno quattro generazioni. Evidentemente, prima o poi ci si imbatte nelle sue canzoni e le si condividono scoprendo che ‘c’è un po’ di Vasco in ognuno di noi’». 

Come fatto con la primissima prevendita – 190mila tagliandi andati in fumo in poche ore – saranno disponibili ingressi per la Pit 1 (la più vicina al palco, 75 euro), Pit 2 (65 euro) e Pit 3 (50). Tutti i biglietti sono tracciabili economicamente (è la prima volta che capita nel nostro Paese), per limitare al massimo il fenomeno del secondary ticketing, motivo che ha portato allo strappo tra Live Nations e il cantante.