Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Basket Parte bene la MoBa Vignola cade a Calderara Colpo esterno per Cavezzo

Serie D masch. play-off

MODENA BASKET–MASI CASALECCHIO 87-76 (serie 1-0): Mo.Ba (Benati 18, Rossaro 16) parte con il piede giusto. I padroni di casa partono forte spinti dal 4 su 4 con i piedi oltre l’arco da parte di Rossaro (25-14 dopo 10’). Benati sfrutta il proprio atletismo per correre bene il campo e segnare punti pesanti, punendo i banali errori bolognesi. Domani sera nuovamente in campo per gara-2

VIGNOLA–CALDERARA 65-71 (serie 0-1): Cade la SPV Vignola (Cuzzani 18, Cappelli 14, Miani 10) al cospetto di una Calderara (Betti 27, Pampani e Projetto 11) che ribalta subito il fattore campo. I giallo-neri avranno l’obbligo di vincere in terra bolognese per riportare in parità la serie (gara-2 mercoledì ore 21:15).

Serie B femminile

FINALE EMILIA-RIMINI 65-51: la vittoria contro Rimini (Novelli 20, Lazzarini 13) chiude la poule play-off (e la stagione) di Finale Emilia (Cadoni 20, Pincella 13, Calzolari 11).

PORTO S.GIORGIO-CAVEZZO 51-61: Cavezzo (Maini e Zanoli 12, Bellodi e Siligardi 11) mantiene l’imbattibilità in poule play-out vincendo anche nell’ultima trasferta (Andrenacci 13). La Wamgroup ha fatto gara di testa sin dal primo quarto, con Zanoli a dirigere le operazioni e Siligardi, Bellodi, Maini e Cariani a turno protagoniste in fase realizzativa. Dopo il +6 dell’intervallo (30-36) le modenesi mantengono la lucidità per contrastare i rientri marchigiani guidati da Andrenacci; nel finale, il decisivo allungo in doppia cifra.

PIUMAZZO–MAGIK PARMA 46-60: sconfitta interna per la (già salva) SBS Piumazzo (Grandini 16) nel match di poule play-out contro Parma (Lucca 24, Petrilli 11). Le padrone di casa pagano la poca concentrazione nell’approccio alla gara venendo sovrastate dalla maggior fisicità (e tatticità) delle ospiti.

Davide Ceglia

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?