Anche a Santarcangelo è arrivata una sconfitta per il Modena di Simone Pavan
Anche a Santarcangelo è arrivata una sconfitta per il Modena di Simone Pavan

Santarcangelo di Romagna, 26 novembre 2016 - Peggio di così probabilmente non si può fare e anche a Santarcangelo di Romagna un Modena impalpabile viene travolto da una formazione di casa tutt’altro che irresistibile, ma capace a differenza della formazione di Pavan di proprorre un’idea di gioco. In attesa che scendano in campo Mantova e Forlì, dirette inseguitrici del Modena, guardare la classifica mette i brividi perchè la comapgine canarina nella migliore delle ipotesi chiuderà la 15ª giornata in terzultima posizione.

Dopo un primo tempo senza particolari emozioni, nel corso della ripresa la aprtita si è iniziata a kovimentare e a passare in vantaggio sono stati i padroni di casa. Un fallo al limite dell’area di Cossentino permette ai romagnoli di usufruire di un calcio di posizione, mentre per il difensore canarino arriva la seconda ammonizione e di conseguenza anche il cartellino rosso. Della battuta si incarica l’ex Modena Dalla Bona che non sbaglia, complice anche un Manfredini non impeccabile.

La reazione gialloblù arriva, ma le difficoltà nel trovare la via del gol palesate in questo inizio di stagione, non sono un caso e prima il portiere romagnolo nega a Diakitè la gioia del gol, poi è Ravasi a ’lisciare’ clamorosamente il pallone del possibile pareggio a porta completamente sguarnita.

Nel finale di gara il Santarcangelo dimostra di essere ing rado di gestire il vantaggio e al 92’ un fallo ina rea di Osuji viene sanzionato con il calcio di rigore. Dal dischetto si rpesenta Ungaro che spiazza Manfredini, ma la sua conclusione termina al di sopra della traversa.

Nell’ultimo minuto di recupero arriva anche il colpo del definitivo ko, con Ungaro che in contropiede deposita sui piedi di Danza il pallone del definitivo 2-0.

Il tabellino

Santarcangelo-Modena 2-0

SANTARCANGELO (3-5-2): Nardi; Oneto, Adorni, Sirignano; Carlini, Dalla Bona, Gatto, Posocco (dal 66’ Ungaro), Rossi; Cori, Cesaretti (dall’85’ Danza). A disp: Gallinetta, Paramatti, Ronchi, Valentini, Battistini, Gulli, Mancini, Alonzi, Gazzotti, Merini. All: Marcolini.

MODENA (4-3-3): Manfredini; Accardi, Aldrovandi, Cossentino, Minarini; Osuji, Giorico, Laner (dal 71’ Ravasi); Tulissi (dal 65’ Zucchini), Diakite, Schiavi (dall’85’ Bajner). A disp.: Costantino, Calapai, Salifu, Chiossi, Olivera, Sakaj, Basso, Loi. All: Pavan.

Arbitro: Marini di Trieste.

Marcatori: Dalla Bona al 67’, Danza al 94’.

Note. Ammoniti Aldrovandi e Cesaretti. Espulso Cossentino al 65’ per doppia ammonizione.