Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 mag 2022

Carmine e Antonio Gargano gemelli del gol a quota 550

A 43 anni, dedicano il loro traguardo a Giovanni Nora gestore del ristorante. Da Enzo da poco scomparso

7 mag 2022
Carmine e Antonio Gargano hanno segnato insieme 550 reti
Carmine e Antonio Gargano hanno segnato insieme 550 reti
Carmine e Antonio Gargano hanno segnato insieme 550 reti
Carmine e Antonio Gargano hanno segnato insieme 550 reti
Carmine e Antonio Gargano hanno segnato insieme 550 reti
Carmine e Antonio Gargano hanno segnato insieme 550 reti

Alla soglia dei 43 anni, da compiere il prossimo 26 novembre, Carmine e Antonio Gargano non smettono di segnare e di stupire. I "gemelli del gol" del calcio modenese hanno tagliato nello scorso fine settimana un altro traguardo da record, toccando quota 550 reti in coppia: 268 per Carmine con i 9 di quest’anno alla Vis San Prospero in Seconda e 282 per Antonio con i 12 alla Robur La Pieve di Terza timbrati in appena 10 gare. Numeri senza eguali fra i dilettanti di casa nostra, col sogno di varcare a breve quota 600 ("magari già l’anno prossimo giocando finalmente insieme" sorridono) e con una dedica di cuore a Giovanni Nora, oste del ristorante Da Enzo" da poco scomparso. "Per noi era il "comandante" – raccontano – un fratello maggiore e un punto di riferimento. In qualsiasi momento ci fosse una difficoltà bastava una chiamata o un salto al ristorante per poter risolvere tutto. Gli avremmo voluto dire grazie per le mille serate passate insieme, per le grigliate e le nottate passate al Cimiceto, per ogni singola bottiglia "sciabolata" e bevuta assieme. Ricordiamo ogni singolo istante degli ultimi 10 mesi e il coraggio con cui ha saputo affrontare tutto. Per noi è stato un leader fuori e dentro al campo di calcio, dove avrebbe voluto giocare i Mondiali al posto di Zenga".

d.s.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?