I tecnici della commissione provinciale di vigilanza questa mattina allo stadio Cabassi per un sopralluogoI tecnici della commissione provinciale di vigilanza questa mattina allo stadio Cabassi per un sopralluogo
I tecnici della commissione provinciale di vigilanza questa mattina allo stadio Cabassi per un sopralluogoI tecnici della commissione provinciale di vigilanza questa mattina allo stadio Cabassi per un sopralluogo

Carpi (Modena), 10 ottobre 2016 - Il Carpi calcio torna a casa. Questa mattina la commissione provinciale di vigilanza ha promosso la ristrutturazione dello stadio Cabassi e quindi sabato prossimo la squadra potrà giocare di nuovo in casa.

I lavori hanno portato i posti da 4.144 a 5.500 grazie alla costruzione di una nuova curva per i tifosi locali. Nei giorni scorsi il cantiere è stato completato con il montaggio delle passerelle che collegano la nuova curva a quella vecchia e la posa della cisterna d’acqua richiesta dai vigili del fuoco dietro la curva ospiti. L’impianto di illuminazione era già stato potenziato ed era stata tolta la curvatura della parte centrale del campo.

Dopo aver iniziato il campionato allo stadio Braglia di Modena la squadra carpigiana torna al Cabassi.