Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

Carpi, restyling totale in attacco Addio a Villanova, Sivilla e Raffini In difesa sì a Calanca e Boccaccini

La dirigenza è intenzionat a cercare punte più fisiche e più giovani

18 giu 2022
L’ultimo gol di Raffini segnato con la maglia del. Carpi
L’ultimo gol di Raffini segnato con la maglia del. Carpi
L’ultimo gol di Raffini segnato con la maglia del. Carpi
L’ultimo gol di Raffini segnato con la maglia del. Carpi
L’ultimo gol di Raffini segnato con la maglia del. Carpi
L’ultimo gol di Raffini segnato con la maglia del. Carpi

La rivoluzione biancorossa per ora ha poche certezze, le conferme in difesa di Calanca e Boccaccini, e tante voci di mercato che in queste ore sono state accostate alla formazione di mister Bagatti. Ma quasi certamente sarà l’attacco il reparto che subirà il maquillage maggiore. Salvo sorprese non saranno riconfermati infatti i tre migliori marcatori del campionato appena terminato al 4° posto. Nei piani del ds Sabbadini pare infatti non esserci spazio per Marco Villanova, Andrea Sivilla e Simone Raffini, che insieme hanno segnato 30 dei 59 gol totali in campionato. Il capocannoniere biancorosso è stato Raffini, classe ’96, con 15 centri in totale fra campionato e coppa in 44 gare disputate. Per l’ex ravennate è stata la miglior stagione in carriera ma il Carpi cerca un giocatore più fisico. Saluterà anche Marco Villanova (’91), in gol 10 volte in campionato e una in Coppa, che era con Lazzaretti già alla Correggese nella precedente stagione. Una scelta probabilmente tattica, visto che Villanova nel 4-3-1-2 di Bagatti che prevede un centrocampista come trequartista potrebbe fare solo la seconda punta.

Completa il terzetto dei tre migliori marcatori ai saluti Andrea Sivilla, arrivato a campionato in corso e autore di 9 reti in 35 gare, ma già utilizzato con il contagocce da Bagatti nella parte finale di stagione. Una scelta qui prima di tutto di anagrafe, visto che a febbraio 2023 Sivilla compirà 37 anni. Con la mancata conferma anche di Carrasco (come ha già fatto Vigolo) e la con conferma di Walker per le valutazioni fisiche, allora il restyling offensivo sarà totale per il nuovo Carpi.

Davide Setti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?