Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

"Dispiace per il risultato, è mancato solo un pizzico di fortuna"

Oltre tre mesi dopo la doppietta di Imola, riecco Nicholas Bonfanti. Il giovane attaccante ha ritrovato il campo, ha riassaporato il calore dello stadio vissuto solo dalla tribuna ultimamente e ora si candida ad essere protagonista della volata alla promozione: "Ci ho messo un po’ a recuperare, sfortunatamente quella ricaduta in allenamento proprio nello stesso punto mi ha fermato – ha detto Bonfanti – non me l’aspettavo, stavo iniziando a spingere. Sono stato un mese a curarmi, da due settimane mi sono ripreso, col mio fisico non è facile farlo rapidamente ma sto bene e ci sono. Ho ritrovato un bel Modena, abbiamo giocato bene, con qualità e aggressività, rispetto alla partita con l’Olbia abbiamo pressato subito in avanti. Ora siamo la capolista e chiunque giochi contro di noi mette in campo il massimo dell’energia, sapevamo che il Siena era un avversario tosto, ci dispiace per il risultato finale. Ma a livello qualitativo non è mancato nulla, è mancato un pizzico di fortuna". La squalifica di Azzi e le condizioni non ottimali di Ogunseye aprono alla possibilità di un ritorno dal 1’ già nella prossima partita che si disputerà sabato a Pesaro: "Io sono a disposizone del mister, se lui mi vedrà bene durante la settimana giocherò, altrimenti darò il meglio anche da subentrato".

a.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?