Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 mar 2022

È Silvestri ad indicare subito la via, Gagno ci mette più di una pezza. Azzi in crescendo

13 mar 2022
L’incornata di Silvestri che porta in vantaggio il Modena. a Carrara (fotofiocchi)
L’incornata di Silvestri che porta in vantaggio il Modena. a Carrara (fotofiocchi)
L’incornata di Silvestri che porta in vantaggio il Modena. a Carrara (fotofiocchi)
L’incornata di Silvestri che porta in vantaggio il Modena. a Carrara (fotofiocchi)
L’incornata di Silvestri che porta in vantaggio il Modena. a Carrara (fotofiocchi)
L’incornata di Silvestri che porta in vantaggio il Modena. a Carrara (fotofiocchi)

GAGNO 7 Incassa due gol sui quali non ha comunque grandi responsabilità, ma il bilancio della sua partita è ampiamente positivo. Due uscite salva risultato e un miracolo di piede su Battistella.

CIOFANI 6 In una gara non semplice, limita le sue folate offensive rimanendo sempre sul pezzo in copertura.

SILVESTRI 7 Segna di testa in mischia la rete che indirizza subito la partita nella giusta direzione, poi lotta con grande cuore in copertura. Un rischio nel recupero nel contatto in area con Giannetti, ma l’arbitro vede bene e lascia correre (47’ st Oukhadda sv).

PREGREFFI 6 Buone chiusure nella sua zona di competenza, nella mischia che genera il 2 a 3 potrebbe essere più reattivo. Ha un’occasione nel finale, ma il suo tiro viene ribattuto.

RENZETTI 6 Ritrova il campo da titolare dopo tempo immemore. Soffre in avvio il frizzante Tunjov, poi prende le misure. Ammonito, viene sostituito da Tesser (14’ st Ponsi 6 Ingresso complicatissimo, in complicità con Azzi si fa subito sovrastare da Marino nel primo gol apuano. Si riprende bene nella parte finale del match).

MAGNINO 6,5 Gara giudiziosa, nella quale sbaglia pochi palloni a centrocampo. Sfiora anche il gol, gli si oppone Vettorel.

GERLI 6,5 Il centrocampo della Carrarese è aggressivo, e lui è costretto a usare più la spada del fioretto. Su corner mette il pallone sulla testa di Minesso per il secondo gol gialloblu.

ARMELLINO 6 Soffre anche lui il pressing di casa e deve ricorrere spesso al fallo, venendo anche ammonito. Gestisce male una ripartenza che poteva mandare in porta Mosti, ma è bravo Vettorel.

MOSTI 6 Non è arrembante come nei secondi 45’ con l’Olbia, ma la Carrarese concede pochi spazi. (34’ st Piacentini sv Entra per dare il suo contributo nell’arrembaggio finale degli apuani).

MINESSO 7,5 Due conclusioni nello specchio e due gol, quando si dice ottimizzare... Il primo è un autentico capolavoro di tempismo sul corner di Gerli, il secondo da attaccante consumato. (34’ st Tremolada sv Prova a tenere alta la squadra nel finale).

AZZI 7 Riparte da dove era rimasto, ovvero da attaccante come era stato nel finale del match con l’Olbia. La sua è una gara in crescendo, dopo un’oretta abbondante abbastanza complicata, nella quale è pure correo sul primo gol della Carrarese. Recupera il pallone che manda in rete Minesso per l’1 a 3 e da lì in avanti è incontenibile, sfiorando anche la marcatura personale.

Alessandro Bedoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?