Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Il piano della Leo Shoes per confermare i big

Sartoretti starebbe valutando di dare un’altra occasione alla squadra . Ma resta tutto da decidere il futuro di Leal. Ritorno di fiamma per Grebennikov

Andrea Giani e Bruno
Andrea Giani e Bruno
Andrea Giani e Bruno

Le intenzioni di mercato sono chiare, ora ad Andrea Sartoretti sta realizzarle per accontentare Bruno su un versante ma non sull’altro. Le parole del capitano seguenti l’eliminazione dalla corsa scudetto ("sarebbe bello continuare un altro anno con lo stesso gruppo") coinvolgevano ovviamente anche Andrea Giani, tecnico graditissimo ai giocatori, negli ultimi tempi forse meno alla dirigenza. Sul piatto potrebbe presto arrivare l’offerta di un rinnovo annuale, una sorta di condizionale legata al rendimento: come a dire ‘ci fidiamo del gruppo, ma questa è l’ultima occasione’. Non è un mistero che la Leo Shoes abbia effettuato, seppur blandamente, altri sondaggi, senza trovare però una figura alternativa. Capitolo Leal: il giocatore e i suoi due procuratori hanno già trovato l’accordo economico con Piacenza, mentre il suo ingaggio è stato reputato esagerato da una Lube Civitanova che il prossimo anno dovrebbe leggermente ridimensionarsi. Al giocatore la destinazione piacentina è molto gradita per appeal economico e per la presenza di Simon, la sensazione è che alla fine il matrimonio si farà, con Modena che però non mollerà tanto facilmente sul corrispettivo per la cessione. È vero che il club non è rimasto contenta del giocatore, le stesse parole di Bruno relative al budget indicavano che ad almeno un ingaggio pesante bisognasse rinunciare, probabile che allo spogliatoio non sia andato giù il comportamento tra gara 4 e gara 5; anche Piacenza, dal canto suo, non ha troppe alternative se di banda vuole fare il definitivo salto di qualità. E in entrata? Chinenyeze non vuole la concorrenza di Isac e Anzani a Civitanova e potrebbe liberarsi per andare a rinforzare il reparto centrali (uno tra Mazzone e Stankovic, nel caso, partirà), mentre c’è interesse su Grebennikov da parte di Trento e Modena: ci sarà una piccola asta sul libero? Come sempre è Perugia la regina dei colpi: Semeniuk.

Alessandro Trebbi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?