Quotidiano Nazionale logo
27 mar 2022

Leo Shoes, parte l’avventura playoff

Oggi alle 18 al PalaPanini arriva l’Allianz Milano per gara uno dei quarti. Gialloblù in campo per salvare la stagione

Il momento è arrivato, atteso da oltre due mesi. Si apre oggi alle ore 18 il sipario sui play off, ultima spiaggia e ultimo obiettivo per una formazione, la Leo Shoes PerkinElmer, che in ottobre aveva iniziato la stagione con grandi ambizioni e speranze di trofei e che per ora ha raccolto un ottavo e due quarti di finale, solo l’ultimo ancora migliorabile. "In questa stagione non c’è niente da salvare" ha dichiarato affranta Catia Pedrini soltanto la settimana scorsa, a Bruno e compagni il compito di smentirla partendo dall’unica sfida che li vedrà sicuramente favoriti in questa rincorsa disperata allo scudetto. Al PalaPanini scenderà l’Allianz Milano dell’ex coach Roberto Piazza, già capace di prendersi scalpi importanti in una stagione che l’ha vista alternare momenti di grande gioco a cadute improvvise. Una squadra tecnicamente inferiore ai gialloblù, con individualità meno dirompenti, ma col tipo di gioco perfetto per innervosire la Leo Shoes: battuta insidiosa quando entra, tanto muro, tanta difesa e propensione innata agli scambi lunghi, ciò che più fa andare fuori giri una Modena che in stagione avrebbe voluto tutto e subito. In campo tra i titolari di piazza tre ex agguerriti: Paolo Porro in regia, Matteo Piano al centro, Yuku Ishikawa di banda. Con loro Patry opposto, Jaeschke come altro martello, Chinenyeze al centro e Pesaresi libero. Lato Modena Nimir Abdel Aziz, quinto di cinque ex da una parte e dall’altra, sta recuperando dall’infortunio alla guaina tendinea della mano destra, ma è improbabile che Giani lo rischi da subito. Al contempo il tecnico vorrà vedere finalmente una squadra coesa, paziente e soprattutto continua nel produrre il suo gioco potente e organizzato. Spazio dunque alla formazione sperimentale già vista contro al Kioene Padova, ovvero Bruno in regia, Leal opposto, Ngapeth e Van Garderen alle ali, Sanguinetti (o Mazzone) e Stankovic al centro, la coppia Rossini-Gollini nel ruolo di libero. Inizio del match alle ore 18 in un palasport che sarà ancora al 60% della capienza, arbitreranno Zanussi e Zavater, diretta tv su Rai Sport e in streaming su Volleyballworld.tv, diretta radio sulle frequenze digitali e analogiche di Radio Pico e sul canale Unovolley della piattaforma Spreaker. Gli altri quarti di finale: Itas Trentino-Gas Sales Piacenza (giocata ieri), Sir Safety Perugia-Top Volley Cisterna, Cucine Lube Civitanova-Vero Volley Monza.

Alessandro Trebbi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?