Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

Magnanelli: "Era il finale che sognavo"

"Mi sono commosso, lo stadio pieno, gli applausi dei tifosi anche avversari, la mia famiglia in tribuna: di più non potevo chiedere"

24 mag 2022

Anche il suo primo giorno da ex è "un condensato di emozioni. Diverse da quelle di domenica, ovvio, ma sempre emozioni sono, dopo una settimana particolarmente intensa. Che si è chiusa non con il risultato che speravo avremmo raggiunto contro il Milan, ma con quello che volevo fare, ovvero essere in campo". Dal campo è uscito battuto ma non vinto, il Francesco Magnanelli che si racconta ai tavolini della ‘sua’ piazza Garibaldi, che lo ha visto festeggiare i trionfi più belli del Sassuolo e ricevere la cittadinanza onoraria, a saldare un legame speciale con Sassuolo, "da cui ho ricevuto attestati di stima anche inattesi sempre, e soprattutto in questi ultimi giorni". Vero: non c’è passante che non si fermi a salutare il capitano (che ha una parola per tutti) che lascia il calcio giocato "al momento giusto, dopo – dice - averci pensato tanto. Il mio percorso l’ho fatto: adesso sono pronto, anche mentalmente, a cominciarne un altro" Con che vesti, esattamente? "Mi piacerebbe, un domani, allenare: vedremo con la società se cominciare dallo staff di Dionisi o da una giovanile. Resto un uomo di campo, con la voglia di sporcarsi le mani, e di sentire ancora l’erba sotto i piedi" Ne hai calpestata parecchia, in effetti, accanto a centinaia di giocatori: quali i più grandi? "Mi limito alla serie A e dico Berardi su tutti. Poi Locatelli, Demiral, Acerbi e Cannavaro, Vrsaljko, Pellegrini, Traore, Raspadori, Caputo. Non è un undici, ma una top ten..." E i migliori amici incontrati in carriera? "Masucci e Pansalfini, Pagani e Bianco, Troiano e Pomini. Sono sempre andato d’accordo con tutti, ma con loro ho diviso tantissimo, e molti di loro erano allo stadio, ieri sera" Torniamoci anche noi: doveva essere solo una passerella, e invece… "Invece il mister mi ha detto che serviva più equilibrio in ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?