Meridiana, è grande tennis. Torna il Modena Challenger

Dal 30 giugno al 6 luglio si disputa il 40° Memorial Eugenio Fontana. Sono attesi atleti provenienti da tutto il mondo. ’Prize money’ di 80mila euro. .

Meridiana, è grande tennis. Torna il Modena Challenger

Meridiana, è grande tennis. Torna il Modena Challenger

Da domenica 30 giugno a sabato 6 luglio si rinnova sui campi in terra rossa del Club La Meridiana di Casinalbo di Formigine il prestigioso appuntamento con il ’Modena Challenger Atp 75’, 40° Memorial Eugenio Fontana, 2° Trofeo Assoservizi Group srl, torneo di tennis maschile di singolo e doppio che anche quest’anno fa parte del circuito Atp di tennis maschile con un ’prize money’ di 80mila euro: al giocatore vincitore andranno 75 punti, 50 al finalista, 30 ai semifinalisti, 16 a perdenti nei quarti e 7 ai perdenti agli ottavi. Alla Meridiana arriveranno atleti da tutto mondo: sono 32 i giocatori nel tabellone principale del singolo maschile, 6 di questi arriveranno dalle qualificazioni e due entreranno con la ’Wild Card’ (una assegnata dal Club e una dalla Fit). Il torneo di doppio maschile prevede invece un ’main draw’ di 16 coppie. Si parte dunque domenica 30 alle 10 con le qualificazioni, che finiranno lunedì mattino, poi da martedì pomeriggio via al tabellone principale. Ogni sera, tranne il mercoledì, è previsto un incontro serale sul campo centrale della Meridiana con orario di inizio fissato per le 21. Le finali, di singolo e doppio, si giocheranno sabato 6 luglio (orario da definire). Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming su www.atptour.com e quest’anno ci sarà la copertura televisiva di SuperTennis dellepartite del centrale. Sarà poi confermato il rilevatore di velocità della battuta e sarà sperimentato un nuovo sistema dell’Hawk-Eye (Occhio di Falco) con telecamere posizionate in modo da coprire tutto il campo a supporto delle decisioni dell’arbitro e dei giudici di linea. Grande novità la nuova tribuna posizionata sul campo centrale aumentando la capienza e come sempre l’ingresso al Club La Meridiana sarà libero e gratuito. Tante le stelle già passate dalla Meridiana: nel 2005 Flavia Pennetta, Francesca Schiavone e Roberta Vinci in campo femminile, nel 2013 Cecchinato e Thiem, nel 2021 Matteo Arnaldi. L’anno scorso a spuntarla fu lo statunitense Emilio Nava battendo il francese Titouan Droguet (entrambi ora a ridosso della Top 100), mentre quest’anno le quattro teste di serie sono lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, l’argentino Thiago Augustin Tirante, l’azzurro Stefano Napolitano e lo stesso Droguet finalista 12 mesi fa.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su