Nazionale. Volley, estate difficile per il golden boy Rinaldi: "Pronto a sfruttare le occasioni che arriveranno»

Il golden boy di Modena Volley, Tommaso Rinaldi, affronta un'estate difficile con incertezze sul suo ruolo. Escluso dalla squadra 'B' per le valutazioni pre-Olimpiadi, si prepara a cogliere le occasioni e tornare al meglio con Modena.

Volley, estate difficile per il golden boy Rinaldi: "Pronto a sfruttare le occasioni che arriveranno"

Volley, estate difficile per il golden boy Rinaldi: "Pronto a sfruttare le occasioni che arriveranno"

È un’estate azzurra difficile per il golden boy di Modena Volley, Tommaso Rinaldi, che segue un finale di stagione col club incerto, dopo i fasti della stagione 2022/2023 che gli avevano consegnato un ruolo da protagonista tanto nella Coppa Cev canarina che nella Vnl e nell’argento Europeo seguenti con la Nazionale.

A Lubiana, dove l’Italia è impegnata nell’ultima Pool della Volleyball Nations League prima delle finali, De Giorgi ha chiamato le cosiddette riserve, per fare le ultime valutazioni in vista dei Giochi di Parigi.

Nessuno spazio però, finora, nemmeno nella squadra ‘B’ per un Tommaso Rinaldi ai margini, al quale sono preferiti Porro e Recine e anche Bottolo.

I primi due hanno giocato titolari con la Polonia mercoledì, Porro (ormai terzo martello ufficioso) e Bottolo sono andati in campo ieri contro la Bulgaria. Non un bel segnale in vista delle Olimpiadi e delle convocazioni. Ma d’altronde non sono un mistero le condizioni di forma che hanno caratterizzato l’ultimo spicchio della stagione appena conclusa.

In zona mista alla Stozice Arena la prima battuta è sul colorito, di fianco all’amico di sempre Giovanni Sanguinetti decisamente più pallido di Rinaldi, forse anche a testimoniare un’estate vissuta diversamente: "È la carnagione, Giovanni è sempre stato così chiaro – scherza Rinaldi – deve prendere un po’ di sole".

Poi le considerazioni sulle opportunità di guadagnarsi la convocazione a Parigi che ormai, se arriveranno, saranno pochissime: "Sì, devo giocarmi bene le occasioni quando sarò chiamato in campo, su questo non si discute. Fa parte del gioco e cerco comunque di non mettermi pressioni riguardo a questo. Cercherò di cogliere il mio momento, quando arriverà e se arriverà. Devo fare bene, c’è grande concorrenza nel mio ruolo, ma sono tranquillo e spero di sfruttare le occasioni".

Una notizia incoraggiante per i tifosi modenesi arriva dalla condizione atletica di ‘Rino’: "Fisicamente è tutto a posto, stare a Cavalese mi ha fatto riposare e lavorare bene fisicamente.

Anche rispetto al finale di stagione con Modena adesso posso dire di essere al cento per cento". Infine l’ultimo pensiero va alla sua Modena. Se tutto andrà come sembra in questo momento, Rinaldi inizierà la preparazione da subito agli ordini di Alberto Giuliani: "A me Modena piace sempre, mi gasa sempre giocare per Modena – il commento sulla formazione allestita nel mercato primaverile –. La squadra è ben allestita, non vedo l’ora di poter tornare in campo e fare meglio della stagione scorsa, i tifosi se lo aspettano e se lo meritano".

Alessandro Trebbi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su