Oggi è il giorno della verità per Riccardo Barbuti a Carpi: il presidente Offidani e il dg Traini del Fano sono attesi in tribuna al "Cabassi" e l’occasione sarà l’ultima per chiudere la trattativa in un senso o nell’altro. Possibile l’inserimento anche di Samuele Maurizi nell’affare, giocatore gradito al Fano, ma su Barbuti si è mosso forte anche il Mantova. Le alternative alla punta montalese rimangono De Feo (Vis Pesaro), Martignago (Ravenna), Gerardi (Gubbio) e la novità Cais (Carrarese). Il Carpi ieri ha ufficializzato l’arrivo a titolo definitivo - contratto a giugno, opzione al 2022 - per Andres Llamas Acuna, esterno mancino ’98 italo spagnolo scuola Milan che arriva dalla Pistoiese con cui ha giocato 49 gare (un gol) in C dopo le 61 con 4 reti alla Primavera del Milan. Ma arriveranno altre due pedine: con Martorelli ko. In cima alla lista c’è Eleuteri, esterno ’98 della Vis Pesaro, 14 gettoni quest’anno e circa 80 in C in carriera fra Alessandria, Feralpi e Ravenna. Poi arriverà anche un centrocampista centrale per il passaggio al 3-5-2.